Autore Topic: Miscele da allungo. Mcb Mix Scottish Blend  (Letto 43 volte)

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 7121
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Miscele da allungo. Mcb Mix Scottish Blend
« il: 12 Ottobre 2021, 17:22:02 »
Molti storici allungatori (perchè ci sono fumatori che tendono al risparmio) usano da sempre l'Amphora Regular (oh, io sono vecchio e continuo a chiamarlo così) o lo Skandinavik regular.
Mi sono ritrovato una vecchia busta di Mcb Mix Scottish. storico trinciato del 1958. Probabilmente l'avevo presa nei periodi in cui fumavo il PL7 e non si trovava.
La trovo adatta all'allungo di qualche toscovirginia. Da sola sa di poco o nulla.
Che ne pensate voi?
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline StefanoG

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2240
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Miscele da allungo. Mcb Mix Scottish Blend
« Risposta #1 il: 12 Ottobre 2021, 19:12:44 »
Io Cristiano uso abitualmente PL7, come tutto giorno, ne fumo a valigiate, per non annoiarmi lo alternato con altri tabacchi da tutto giorno che reputo altrettanto validi e di buon prezzo come il MacBaren Navy Falke, non disdegno come tutto giorno il MacBaren Golden Blend, anche il Virginia giallo di Amphora o, tal volta, lo storico Amphora Orginalgià Regular, spesso il PL7 o l'Amphora Regular oppure il Golden tendo ad allungarli per variare gusto ed aroma , inserisco in questi kentucky a volte inserisco latakia oppure li mischio tra loro, mi accontento e mi basta, non chiedo di più ad un tutto giorno.
Il MacBaren Scottisch Mixture lo fumavo anni fa, quando sul mercato si trovavano per lo più buste piuttosto secche, se non si stava attenti a come si fumava ci si lessava la lingua, però mi piaceva come miscela mattutina, essendo di forza molto blanda la mattina era perfetto, essendo scarico di corpo e gusto la mattina riuscivo a gustarlo al meglio poichè la bocca ancora non eccessivamente rodata dalle fumate coglieva bene le sfumature che altrimenti avrei perso, lo trovavo in buste piuttosto secche ed essendo piuttosto secco tendeva a perdere l'eccesso aromatico e alcolico che, invece, noto oggi ben presente.
Riprovato qualche mese fa, ho constatato che le buste oggi tendono ad avere la giusta umidità e, forse, un pelo anche eccessiva, in fumata il sentore alcolico e di miele mille fiori mi pare ben presente e, forse eccessivo, almeno per i miei gusti, sinceramente io lo preferivo prima, quando certi sentori sembravano essere era quasi scemati, non c'è problema, per ovviare lascio un po la busta aperta e attendo il momento giusto per fumarlo, quando ha perso parte di eccesso aromatico spinto.
Che dire, il prodotto è ben fatto MacBaren sa quello che fa, produce cose che sembrano costruite con poco e nulla, in realtà sanno quello che fanno e dietro ai loro prodotti c'è molta esperienza e capacità non chè lavoro, questo prodotto è interessante se non altro per la natura amarostica, il Virginia si sente, il burley anche, il cavendish non è male affatto, ovvio che poi deve piacere la tipologia e il gusto alcolico mielato floreale fruttato e nocciolato, a me tale sapore non fa impazzire, soprattutto quando è eccessivo, per questo cerco di lasciare che perda nel tempo l'eccesso di certi sentori, comunque resta un tabacco che fumo di rado. Ma, non è per questo che tendo a fumarne poco e di rado, lo evito semplicemente perchè, a mio avviso, è di forza troppo vuota, di corpo poco spinto che non sazia, tagliarlo per irrobustirlo temo che lo snaturi troppo ed essendo leggero venga completamente coperto da altri tabacchi.
Sarebbe stato per me, interessante, se avesse avuto più forza e corpo, un prodotto più di corpo medio che di corpo leggero.
Certo il costo di questa miscela lo rende sempre interessante.