Autore Topic: Egar Allan Poe e la pipa  (Letto 4648 volte)

Offline Aqualong

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2240
    • Mostra profilo
    • http://www.pipe-aqualong.com/
    • E-mail
Egar Allan Poe e la pipa
« il: 28 Febbraio 2006, 00:51:39 »
Edgar Allan Poe ha creato un personaggio caratteristico, un detective stravagante che risolve i suoi casi con l'ingegno e la deduzione,ha un amico che è anche il suo biografo,fuma  la pipa,ama la musica e in questo caso si occupa per conto di un ministro,della ricerca di un prezioso documento rubato.
Conclusioni: E A Poe ha copiato spudoratamente Conan Doyle e che quindi Sherlock Holmes aveva già un tentativo di imitazione 50 anni prima di esistere.
 :D  :D  :D

LA LETTERA RUBATA

Nil sapientiae odiosius acumine nimio.
Seneca

Nel 18... ero a Parigi. Dopo una triste e tempestosa serata autunnale, potevo godere la
doppia voluttà d'un meditativo raccoglimento e d'una pipa di schiuma, in compagnia del mio amico
C. Auguste Dupin, nella sua piccola biblioteca - che fungeva anche da studio - al terzo piano del
numero 33 della via Dunôt al Faubourg Saint-Germain. Durante un'ora intera restammo in silenzio,
per modo che ciascuno di noi-, al primo venuto, sarebbe apparso profondamente ed esclusivamente
compreso delle arricciolate anella di fumo che volteggiavano per la stanza.


«Ove si tratti d'un caso che richieda della riflessione», osservò Dupin, astenendosi in quel
punto dall'accendere la calza, «sarà per noi più conveniente procedere nel nostro esame al buio».
«Ecco ancora una delle vostre bizzarre trovate», disse il prefetto, il quale aveva la mania di
chiamare bizzarre tutte le cose al di fuori delle sue capacità di comprendere, e che si trovava in tal
modo a vivere in mezzo a una immensa legione di bizzarrie.
«È proprio così», disse Dupin porgendo una pipa al nostro visitatore e spingendo verso di lui
una comoda poltrona.
«Qual è dunque questo caso imbarazzante?», chiesi io, a questo punto. «Spero bene che non
si tratti, anche questa volta, d'un assassinio».

«Del tutto», disse il prefetto; «io l'ho fatto fermare ben due volte da alcuni agenti camuffati
da borsaiuoli e la sua persona è stata scrupolosamente frugata da capo a piedi sotto i miei stessi
occhi».
«Avreste potuto risparmiarvene la pena», disse Dupin; «il ministro D. non è per nulla così
pazzo, secondo almeno quel ch'io ne so, da non prevedere tali imboscate come incidenti tutt'affatto
naturali».
«Egli non è per nulla un pazzo, è vero», disse Monsieur G.; «ciò nondimeno egli è un poeta,
il che, secondo il mio parere, non è molto diverso dall'esser pazzo».
«D'accordo», disse Dupin dopo avere a lungo e pensosamente soffiato fuori qualche boccata
di fumo dalla sua pipa di schiuma, «benché io stesso mi sia reso colpevole d'un qualche libero
verso».

A un mese all'incirca da quella conversazione, il degno uomo ci fece una seconda visita e ci
trovò occupati, press'a poco, nei medesimi esercizi dell'altra volta. Prese così anch'egli una pipa e
una poltrona e cominciò a chiacchierare seco noi del più e del meno.
«E allora? caro Monsieur G. E la vostra lettera rubata? Suppongo che vi siate rassegnato,
infine, ad ammettere che non è davvero una bagatella sbaragliare un ministro».
«Che il diavolo se lo porti! Non ch'io non abbia seguito il consiglio

«Ma... sì ...», disse Dupin strascicando le parole frammezzo alle fumate della sua pipa. «Io
credo, a esser sincero... caro Monsieur G., che voi non abbiate fatto tutto il vostro dovere... è
impossibile non riconoscere che voi non siete arrivato fino in fondo alla questione... voi potreste
fare... un po' di più. Questa è almeno la mia franca opinione. Che ne dite?».
«Come? In che senso?».
«Ma ...» e una fumata, «voi potreste ...» e due fumate, una sull'altra, «voi potreste mettere un
po' più d'impegno nell'affare ...» e tre fumate. «Vi rammentate la famosa storia d'Abernethy?».
Suerte!

Offline samael

  • Moderatore globale
  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2803
    • Mostra profilo
Re: Egar Allan Poe e la pipa
« Risposta #1 il: 28 Febbraio 2006, 01:05:50 »
Citazione da: "Aqualong"
Edgar Allan Poe ha creato un personaggio caratteristico, un detective stravagante che risolve i suoi casi con l'ingegno e la deduzione,ha un amico che è anche il suo biografo,fuma  la pipa,ama la musica e in questo caso si occupa per conto di un ministro,della ricerca di un prezioso documento rubato.
Conclusioni: E A Poe ha copita spudoratamente Conan Doyle e che quindi Sherlock Holmes aveva già un tentativo di imitazione 50 anni prima di esistere.
 :D  :D  :D


questo sì che è uno sgùb (alla Biscardi)

grande Enzo!

Offline antictoscano

  • Pipatore Segreto
  • *
  • Post: 9
    • Mostra profilo
Egar Allan Poe e la pipa
« Risposta #2 il: 06 Marzo 2006, 11:26:35 »
ciao Enzo
non mi ricordo dove l'ho letto ma Conan Doyle stesso ammise di essersi ispirato al detective del caso della Rue Morgue per la creazione di Holmes. Penso che Poe fosse morto gia' ai tempi in cui Conan Doyle divento' famoso per il suo personaggio.
AT

Offline Glifo

  • Grande Ustionato della Mano Sabbiata
  • *****
  • Post: 93
    • Mostra profilo
Egar Allan Poe e la pipa
« Risposta #3 il: 06 Marzo 2006, 15:09:26 »
Tò! Bravo Enzo! Uno stimolo in più per una buona lettura. :)

Offline Aqualong

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2240
    • Mostra profilo
    • http://www.pipe-aqualong.com/
    • E-mail
Egar Allan Poe e la pipa
« Risposta #4 il: 06 Marzo 2006, 15:18:55 »
Glifo mi hai fatto  ricordatare una cosa,la cerco e la posto.
 :D  8)
Suerte!

Offline mificrozet

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1173
    • Mostra profilo
    • http://www.tippete.it
Egar Allan Poe e la pipa
« Risposta #5 il: 08 Marzo 2006, 13:58:22 »
Strano ominide Poe, come Salgari scrisse e descrisse luoghi in cui non era mai stato riuscendo tuttavia a dare ai sui scritti una realtà apparente perfetta.

Sapeste quante persone conoscendo la mia passione per Parigi mi hanno chiesto "in quale zona si trova la Rue Morgue" ?

Semplice : non esiste !

Inventata anche quella con uno spunto geniale, difatti la Morgue a Parigi altro non è che l'obitorio ...

Tra le altre cose Poe aveva un idea della scrittura che in parte condivido, egli difatti affermava che non si dovrebbe scrivere nulla che richieda più di due ore per essere letto, poiché questo sarebbe il tempo massimo che una persona normale riesce a dedicare continuativamente alla lettura creando una perfetta sospensione dell'incredulità che viene a mancare nel caso di un romanzo che occorre leggere in più giorni.
Inglesi ... gente che correva nuda dietro una marmotta quando noi già s'accoltellava un Giulio Cesare !

Offline coureur-des-bois

  • Gran Maestro Charatanico
  • *****
  • Post: 799
    • Mostra profilo
Edgard Allan Poe....
« Risposta #6 il: 08 Marzo 2006, 14:16:26 »
E soprattutto, quando scriveva, era fuori come una terrazza, grazie a qualche "aiutino" :D
Bernardo
Amplius invenies in sylvis quam in scriptis

Offline Aqualong

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2240
    • Mostra profilo
    • http://www.pipe-aqualong.com/
    • E-mail
Egar Allan Poe e la pipa
« Risposta #7 il: 08 Marzo 2006, 14:41:05 »
Stò verificando che certi grandissimi scrittori non sono fatti come noi comuni mortali,molto di più!
 :D
Suerte!

Offline Aqualong

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2240
    • Mostra profilo
    • http://www.pipe-aqualong.com/
    • E-mail
Egar Allan Poe e la pipa
« Risposta #8 il: 09 Marzo 2006, 11:41:57 »
Stò elaborando proprio SH ,che chiaramente non può mancare in quel 3d e nel primo episodio esordisce con un cenno a Dupin ,come Dante con Virgilio,ma subito dopo fà un paragone,dichiarando di essere migliore,facendo un lungo elenco di qualità che Lui aveva e Dupin no.
Poteva aggiungerne altre secondo me cioè:
Tutte le volte che incontra una donna l'arresta,viene anche sottolineato da Billy Wilder nel suo film e poi nel libro, un misogino di una certa età che vive in un appartamento con un "amico",tale amico invece corteggia qualche signora,ma arriva solamente al baciamano (si sono ispirati anche per il "Vizietto).
Quindi poteva aggiungere ,io sono più bello, più intelligente,tifo per la Juventus e lui non è neanche gay.
 8)
Suerte!

Offline ismaele

  • Cavaliere del Curapipe di bronzo
  • *****
  • Post: 378
    • Mostra profilo
Egar Allan Poe e la pipa
« Risposta #9 il: 09 Marzo 2006, 12:04:11 »
Enzo, che SH (in realtà Conan Doyle) dica di se stesso di essere superiore a Dupin è cosa che mi fece sganasciare dalle risate quando la lessi (a proposito, tu ricordi in quale racconto?).
Per me i racconti di SH non son degni nemmeno di lustrare gli stivali alle pagine di Poe... :wink:

Monotoni, ripetitivi, prevedibili: manca del tutto la potenza e la fantasia creatrice del genio, che invece Poe possedeva a josa e Conan Doyle no.
A mio parere, naturalmente!

Offline Aqualong

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2240
    • Mostra profilo
    • http://www.pipe-aqualong.com/
    • E-mail
Egar Allan Poe e la pipa
« Risposta #10 il: 09 Marzo 2006, 12:08:43 »
Citazione da: "ismaele"
Enzo, che SH (in realtà Conan Doyle) dica di se stesso di essere superiore a Dupin è cosa che mi fece sganasciare dalle risate quando la lessi (a proposito, tu ricordi in quale racconto?).


L'ho inserito nel 3d,di proposito naturalmente.
Suerte!

Offline mificrozet

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1173
    • Mostra profilo
    • http://www.tippete.it
Egar Allan Poe e la pipa
« Risposta #11 il: 09 Marzo 2006, 12:25:25 »
Sherlock Holmes mi è sempre apparso un insopportabile presuntuoso, per questo mi è sempre piaciuto molto un graziossimo film con Michael Cane e Ben Kinglesy, dove Holmes viene disegnato come un imbroglione inventato da Watson che ne tira le fila per scrivere i suoi racconti, il titolo originale era "Without a Clue", in italiano uscì nelle sale come "Senza indizio - Dr. John Watson", gustosissima commedia degli equivoci.

Come lettura ho sempre amato molto Simenon, anche negli scritti non Maigret e Rex Stout ed il suo Nero Wolfe.

Inglesi ... gente che correva nuda dietro una marmotta quando noi già s'accoltellava un Giulio Cesare !

Offline Bartleby

  • Gran Maestro Charatanico
  • *****
  • Post: 721
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Egar Allan Poe e la pipa
« Risposta #12 il: 02 Aprile 2018, 19:30:50 »
oggi è la serata giusta per riguardarselo...  :P
il più bel Sherlock (o quantomeno il più umano) di sempre  :) :) :)

https://www.youtube.com/watch?v=KF2u-6lXoTc

Preferirei di no.