Autore Topic: antico toscano  (Letto 32429 volte)

toscano f.e.

  • Visitatore
antico toscano
« il: 17 Dicembre 2012, 19:00:05 »
qua subirò ingiure di tutti i tipi, ma non posso tacere.
è da un po' che avevo i primi sentori, ma ieri sera la conferma.
l'AT non si può fumare.
stop.
 ;D

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #1 il: 18 Dicembre 2012, 09:50:47 »
L'ultimo pack acquistato quando faceva caldo aveva degli ottimi esemplari, adesso non saprei.

toscano f.e.

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #2 il: 18 Dicembre 2012, 10:09:44 »
come direbbe giala

aridatece i toscani!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1
 ;D

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #3 il: 18 Dicembre 2012, 12:06:25 »
si quelli di na volta, che senso ha fare la tradizione, il 1892, a ciccolatta, u caffè, u rhum, u grappinu, a selezione, il soreta e il mille e una notte ?  ;D ;D

toscano f.e.

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #4 il: 18 Dicembre 2012, 12:18:45 »
si quelli di na volta, che senso ha fare la tradizione, il 1892, a ciccolatta, u caffè, u rhum, u grappinu, a selezione, il soreta e il mille e una notte ?  ;D ;D


 ;D ;D ;D ;D ;D

Giala

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #5 il: 18 Dicembre 2012, 12:37:39 »
Comprati a Parigi (a costo di quasi 1 eurinino inferiore  ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D) e trovati buoni; magri ma buoni.

Forse sarà l'effetto parigino ma, sapete, Parigi è sempre come una festa mobile anche per i Toscani non solo per i giovani.
« Ultima modifica: 18 Dicembre 2012, 12:40:22 da Giala »

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #6 il: 18 Dicembre 2012, 14:28:23 »
Prima del gran freddo io li ho trovato uguali a quelli da te descritti in un mercatino, bel colpo di c...., mi spiace dirti che il bancarellaio me li ha regalati  :P

toscano f.e.

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #7 il: 15 Gennaio 2013, 08:49:10 »
ieri sera ho fumato l'altra metà dell'AT che stavo conservando, insieme all'originale, senza cellophane.
ricordo che la prima metà dell'AT era risultata pessima.
questa seconda metà altrettanto pessima.
la prova continua.

toscano f.e.

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #8 il: 07 Marzo 2013, 18:58:49 »
stasera ho in animo di fumare un AT appena acquistato ed uno di vecchia data che conservo da un paio di mesi senza cellophane.
vediamo cosa ne viene fuori

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #9 il: 08 Marzo 2013, 08:37:22 »
Fumato ieri pomeriggio un ammezzato l'ho trovato divinamente fantastico.

toscano f.e.

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #10 il: 08 Marzo 2013, 08:42:07 »
mantenuto l'impegno.
per primo un ammezzato fresco di acquisto. molto buono, confermo il buon momento di questo sigaro.
a seguire un ammezzato di vecchia data conservato per qualche mese senza cellophane, altrettanto buono.
la domanda a cui ci sarà sicuramente risposta è conservare gli AT col cellophane o senza?
meglio fumarseli e basta
 :D

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #11 il: 08 Marzo 2013, 08:46:44 »
proprio così fumare e godersi il momento magico dell'antico, oggi penso di fare una bella scorta.

Onofrio del Grillo

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #12 il: 08 Marzo 2013, 09:10:28 »
mantenuto l'impegno.
per primo un ammezzato fresco di acquisto. molto buono, confermo il buon momento di questo sigaro.
a seguire un ammezzato di vecchia data conservato per qualche mese senza cellophane, altrettanto buono.
la domanda a cui ci sarà sicuramente risposta è conservare gli AT col cellophane o senza?
meglio fumarseli e basta
 :D

per un tempi molto lunghi con (ma solo per protezione)
per tempi medi senza
per tempi brevi non cambia una cippa

ho fumato toscani conservati per 20-30 anni, non da me, ovviamente senza.

p.s. ovviamente sono vere anche tutte le altre combinazioni possibili

toscano f.e.

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #13 il: 08 Marzo 2013, 09:44:09 »
sono perfettamente d'accordo con il marchese.
a questo punto potremmo fumare e basta ma se così fosse questo non sarebbe RTP e quindi proviamo a sviscerare sta faccenda.
più e più volte abbiamo detto che il toscanello speciale è quanto meno parente dell'AT.
riporto qualche info raccolta sul sito "amici della dolce vita"

AT
ripieno: K nazionale accompagnato da K nordamericano
fascia: K nordamericano
stagionatura: lunga
manifattura: lucca

toscanello speciale
ripieno: K nazionale e nordamericano
fascia: K nordamericano
stagionatura: lunga
manifattura: lucca

appaiono sostanzialmente uguali eccetto che per quell'"accompagnato" presente sull'AT ma c'è una grossa differenza, l'AT è venduto incellophanato e lo speciale no.
Perchè?
Dipenderà solo dal formato?
Ci sarà qualche altro motivo?


ricordo quel poco che sono riuscito a raccogliere interrogando sulla cosa amazon e brenta.
amazon dice che il suo è un prodotto artigianale e vuole evitare qualsiasi contaminazione al gusto che potrebbe venire dal cellophane
brenta dice che il cellophane serve a proteggere il sigaro e la sua fascia.
« Ultima modifica: 08 Marzo 2013, 09:56:23 da toscano f.e. »

Onofrio del Grillo

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #14 il: 08 Marzo 2013, 09:53:49 »
un toscanello collcellofane è ridicolo come i calzini bianchi corti da uomo

il toscanello si vende e si fuma mediamente prima (fonte: BOH sondaggi)

il cellofane e mettere il cellofane ha comunque un costo

mettere il cellofane al toscanello complica la lavorazione (macchina che mette il cellofane)

 il cellofane in realtà non serve a una cippalippa

Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1687
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #15 il: 08 Marzo 2013, 09:54:50 »
Perché imho è un Toscanello anticotipo, e non un ammezzato dell' AT (in realtà, l'unico ammezzato è il Garibaldi), e certo c'è un riferimento al formato (che si ritiene più "sportivo", o di rapido smercio, a torto o a ragione), ma anche ritengo alla struttura, più compatta e "imbrattata", con la scorza forse più impenetrabile e resistente all'aria....

Qui, ancor più del solito, supposizioni... cui aggiungo la "rappresentanza all'Estero"... ricordo che il Toscano Base (oggi Classico) del Vaticano (veri giulebbi, quelli neri e umidi di loro) aveva il cellophan, contrariamente al fratello da tabacchino ::)
siamo inthopici fino in fondo

toscano f.e.

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #16 il: 08 Marzo 2013, 10:09:52 »
ma ne verremo mai a capo?
 :D
l'aria.
è un nemico o un amico?
nei miei ricordi pipistici, il tabacco andava consumato velocemente una volta aperto il sottovuoto.
i toscani si fanno stagionare seppur a umidità controllata.

Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1687
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #17 il: 08 Marzo 2013, 10:21:31 »
... I tuoi ricordi pipistici sono singolari  :o... recentemente, ho reperito su uno scaffale del Vintage Syrian Mac B addirittura SEMIAPERTO, dopo 2 anni... a parte l'odore spettacolare, di brace e scorza d'arancio bruciata, inumidito e vai, pure mejo, che al "naturale" aveva- ha forse troppi "scalini" di tenuta combustiva-merceologica tra  i vari componenti.

Nella mia esperienza, parlando di scatole, non avrei mai fatto seccare solo i grandi Flakes "brodettati" britannici delle Origini... però, devo dire che a me i tabacchi o non arrivano mai a seccarsi, o se ci arrivano è perché mi sono interessati poco, e magari, pur senza buttarli, non provo a recuperarli, ché sono-ero un po' sperperone :-[

Circa il Cellophane, non chiude l'aria, forse tiene leggermente di più l'umidità originale e ci fa "ristagnare assieme" la parte più volatile degli aromi "a fresco"... Ma sostanzialmente, non ha torto Onofrio, molto è imho  "presentabilità" chich :)
« Ultima modifica: 08 Marzo 2013, 10:23:59 da Borpega »
siamo inthopici fino in fondo

toscano f.e.

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #18 il: 08 Marzo 2013, 10:24:51 »
borpa non so che dire.
fra le cose che ho ancora in casa figura una discreta quantità di tabacchi wilke che io ricordo molto molto buoni.
ora secchi sono infumabili e riumidificati altrettanto.
 ???

Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1687
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #19 il: 08 Marzo 2013, 10:27:24 »
wilke?... Puoi dire di che si tratta-va, più in particolare??? Poi se mai cambiamo 3d ;)
siamo inthopici fino in fondo

toscano f.e.

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #20 il: 08 Marzo 2013, 10:32:03 »
wilke è un piccolo produttore di tabacchi americano.
credo sia molto apprezzato da chi frequenti quei lidi, un po' come peretti.
questo è il link

http://www.vtpipes.com/

sicuramente da evidenziare la mix 524 e la 10, anche la churcill molto buona

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #21 il: 08 Marzo 2013, 10:55:41 »
Lo speciale non è altro che la parte buona di un antico ammezzato, per il gusto direi che è meglio la plastica di più ninsò

Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1687
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #22 il: 08 Marzo 2013, 11:00:07 »
Ho capito, quella fascia di impresa li ha eterni o effimeri a seconda (umidità permanente, o cura gastronomica molto appetibile ma altrettanto deperibile).

Come prodotti noti ai nostri consumi, il raffronto si può fare appunto con i Flake molto gastronomizzati "a feddo", e gli aromatici navali antichi e "intermedi" (Sweet Dublin, per intenderci, ma anche agli Amphora e allo stesso glorioso Hollandia non giova-va la secchezza).

Altro discorso per gli aromatici antichi "impropri" (Clan, Fliyng), la cui base è era trinciato naturale ecclesiale, che marcia da solo (certo con conservante, come per Caporal ed affini), e cmnq la cumarina aveva una persistenza leggendaria.

Em autenticamente naturali (come il caso citato) e trinciati rurali si umidificano e fa un baffo... il conservante eventuale non decade e-o "resiste" anche per certe resistenze del tabacco naturale stesso (che cmnq va aiutato se gli si allunga una filiera, concepita come breve)...

Siamo OT ma fino un certo punto... non mi andava di aprire o reperire un altro 3d, fuori da questo contesto... ;)

p.s.: gli aromatici moderni, almeno alcuni, tornano addirittura a migliorare seccando, perché totalmente e direi "brutalmente" pastorizzati, e per aver incorporato intimamente la cura alimentare...
« Ultima modifica: 08 Marzo 2013, 11:05:07 da Borpega »
siamo inthopici fino in fondo

Offline Arnaldo da Brugges

  • Grande Eletto del Bocchino Sacro
  • *****
  • Post: 138
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #23 il: 08 Marzo 2013, 11:55:27 »
Signori, io qua ve lo dico. Conosco molti fumatori che fanno scorte e dimenticano, provano tabacchi e li lasciano a mezzo, ricevono doni superiori alle loro capacità di consumo, ereditano fortune, ecc., ecc. e va bene così. Io sono invece uno di quelli che raccoglie gli sfrasi e le briciole pure dai tavoli e non ho mai buttato nemmeno un frustolo di tabacco o polvere nera. Sono un cultore del "rimediare-riciclare-rimodernare" e casa mia non si butta niente a parte la monnezza. Per tali motivi lancio un appello: accoglierei o adotterei con gratitudine e senza ingiuria qualsiasi scarto, avanzo, tabacchi smessi, secchi, vecchi, compresi sigari fallati, non piaciuti e via discorrendo, da utilizzarsi in una delle mie preparazioni più riuscite: il famoso "Misturone Tradizionale Balsamico di Arnaldo".

Attuttaleur

Onofrio del Grillo

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #24 il: 08 Marzo 2013, 13:02:56 »
Signori, io qua ve lo dico. Conosco molti fumatori che fanno scorte e dimenticano, provano tabacchi e li lasciano a mezzo, ricevono doni superiori alle loro capacità di consumo, ereditano fortune, ecc., ecc. e va bene così. Io sono invece uno di quelli che raccoglie gli sfrasi e le briciole pure dai tavoli e non ho mai buttato nemmeno un frustolo di tabacco o polvere nera. Sono un cultore del "rimediare-riciclare-rimodernare" e casa mia non si butta niente a parte la monnezza. Per tali motivi lancio un appello: accoglierei o adotterei con gratitudine e senza ingiuria qualsiasi scarto, avanzo, tabacchi smessi, secchi, vecchi, compresi sigari fallati, non piaciuti e via discorrendo, da utilizzarsi in una delle mie preparazioni più riuscite: il famoso "Misturone Tradizionale Balsamico di Arnaldo".

Attuttaleur

Concordo

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #25 il: 08 Marzo 2013, 14:02:16 »
nel peregrinare durante la mia vita forumistica ho conosciuto sogggetti che fotografavano e continuano a fotografare camionate di tin e buste che non sanno più neanche dove mettere andando fieri che loro possono e altri no, insomma le solite cazzate o capricci dei bimbi piccoli.

Nel quotare Arnaldo continuo solo a non confondere la merda con la cioccolata.

Offline santi bailor

  • Cavaliere del Curapipe di bronzo
  • *****
  • Post: 383
    • Mostra profilo
    • ao
Re:antico toscano
« Risposta #26 il: 08 Marzo 2013, 14:09:58 »
Nel quotare Arnaldo continuo solo a non confondere la merda con la cioccolata.

HMCIM

toscano f.e.

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #27 il: 09 Marzo 2013, 12:11:16 »
anch'io ho fatto scorta di antico.
a vederli bellissimi, neri e ciccioni.

Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1687
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #28 il: 03 Maggio 2013, 12:34:58 »
Allora, vakke nere sull'Antico Toscano... un po' di tentativi di chiarezza vanno fatti, e io tenterò i miei, dato che post e informazioni in pvt di stessi afecionados cominciano a contraddirsi.

Alla n. confezione di cui ho avrei accertato la "nuova ondata", mi sento di dire che sono DRASTICAMENTE cambiati... e questa è una notiziona (magari non durerà) perché lo AT è lo Emblema tra gli emblemi.

Fumare AT era quella cosa là, botta e abbocco assieme, violenti e soavi, nitidi. Insomma, un Gattinara, così come si conviene a parallelismi tra cose di vertice.

Ora, non sono nitidi, sono aciutti e sazianti, ricchi, sfumati e buoni, ma MUTATI e stavolta dopo decenni.

Direi, partendo come riferimento da razioni dimezzate, più vicini a uno "scelto" lungo che a uno "speciale" lungo, come uno si aspetterebbe siano.

A questo punto, vediamo se anche tra Speciale e Scelto si attenua lo scalino; o se il primo, benché "ammezzato", continuerà a farci ricordare come l'Antico è stato per decenni, cioè, per come la si voglia pensare, drasticamente diverso da cone al momento è ::) :-X
siamo inthopici fino in fondo

Onofrio del Grillo

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #29 il: 03 Maggio 2013, 13:36:39 »
Concordo.
Parzialmente.
E' difficile dire come "sono stati per decenni" in quanto la variabilità è stata grande, diffusa ed imprevedibile. Inoltre, avevano un formato più grande. Loro sono dimagriti e noi abbiamo messo la panza. Certamente vero che  "botta e abbocco assieme, violenti e soavi, nitidi" e ora (in questo periodo sono buoni)  "non sono nitidi, sono asciutti e sazianti, ricchi, sfumati". E' la solita variabilità che qualche furbacchione, sedicente esperto, ci vuol far passare per una caratteristica positiva?
Staremo, come al solito, a vedere.

Certo è che se continuiamo a strizzare l'occhio a sta cippalippa del "cigar-style-de-sta- cippalippa" non possiamo aspettarci del buono in futuro; ognuno ha i suoi orientamenti sessuali, ci mancherebbe,  ma dire che fa bene abituarsi a esse froci me sembra un po' 'na forzatura...

...."così come si conviene a parallelismi tra cose di vertice".


Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1687
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #30 il: 03 Maggio 2013, 16:09:16 »
Concordo, non solo parzialmente, e non mi dà alcuna "autorità phavae" essere basilarmente fumatore proprio di AT... tutto cambia perché nulla cambi si addice al gattopardismo che OT è pessimo (e ne temiamo temuto esempio politiko odierno), IT il gattopardismo è meno pessimo. Tradotto, voglio le cose che cambiano potendole ancora riconoscere. Questo AT (ancorché in sè bono) NON lo riconosco! ??? :-X
siamo inthopici fino in fondo

toscano f.e.

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #31 il: 03 Maggio 2013, 16:34:06 »
ricordarsi come era l'AT venti anni fa non è da me.
quello che ricordo è che fumavo solo quelli e li ho lasciati quando sono diventati una ciofeca assoluta.
la sfornata attuale per me è ottima, di gran lunga superiore a tutti gli altri toscani.

Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1687
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #32 il: 03 Maggio 2013, 16:47:40 »
ricordarsi come era l'AT venti anni fa non è da me.
quello che ricordo è che fumavo solo quelli e li ho lasciati quando sono diventati una ciofeca assoluta.
la sfornata attuale per me è ottima, di gran lunga superiore a tutti gli altri toscani.
+++++++++++++++++++
Cavolo, Piero, questo tuo post completa ottimamente un 3d ta te aperto (contrariatissimo) solo una inticcchia di settimante fa. Ce voleva ed è ottimo che alcuni interventi smuovano uno ulteriore, e così prezioso, dell' Apritore.

Se ne desume, e tutti concordano, che se si vuole spendere per AT, allo stato si spende bene (prima non era così chiaro).

Vent'anni fa sono in grado di ricordare, come anche su confezioni più recenti (poi vattela a pesca, le mie, le tue, per tante altre cose dette in proposito), in cui tra alti e bassi (più i bassi  recentemente, concordo), la COSA era quella.

Ora è un'altra cosa, buona, forse addirittura la più buona, ma ognuno ricavi PROVANDO lo spessore dell'opinione che sia UN'ALTRA cosa ;)
siamo inthopici fino in fondo

Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1687
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #33 il: 03 Maggio 2013, 17:06:43 »
Certo è che se continuiamo a strizzare l'occhio a sta cippalippa del "cigar-style-de-sta- cippalippa" non possiamo aspettarci del buono in futuro
+++++++++++++++++++++++++
Non so che intendi : per me "cigar style" è semplicemnete chi intende la Pipa (che ha infinite e diversificate storie, impronte, etc.) come prossimità al mondo del Sigaro. Mondo che in sè ha-dovrebbe avere- i suoi strumenti critici del tutto autonomi e affilati, ai quali modestamente partecipo essendo anche fumatore di Sigario Puro.

CippaLippa è per me il "cigar Stile" che, minoranza in una minoranza estinguente, inabissa di pernacchie e luoghi comuni altri modi di fumare la Pipa, con la doppia stramba modalità di essere "elite intellettuale" (di un quasi nulla) e di conservarsi irridente tra stranezze ideologiche come: l'Inghilterra senza Inghileterra; il Siriano senza Siria; la purezza confusa con le Multinazionali e l'inciucio con chi va in controtendenza, tra limiti e difficoltà di cui sarebbe più utile occuparsi, per superarli assieme a chi sfida ancora "il Mestiere"...

Detto ciò, tutti assieme per la Nuova Inthopia! :-*
« Ultima modifica: 03 Maggio 2013, 17:09:53 da Nic Salamandra »
siamo inthopici fino in fondo

toscano f.e.

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #34 il: 03 Maggio 2013, 19:02:34 »
ricordarsi come era l'AT venti anni fa non è da me.
quello che ricordo è che fumavo solo quelli e li ho lasciati quando sono diventati una ciofeca assoluta.
la sfornata attuale per me è ottima, di gran lunga superiore a tutti gli altri toscani.
+++++++++++++++++++
Cavolo, Piero, questo tuo post completa ottimamente un 3d ta te aperto (contrariatissimo) solo una inticcchia di settimante fa. Ce voleva ed è ottimo che alcuni interventi smuovano uno ulteriore, e così prezioso, dell' Apritore.

Se ne desume, e tutti concordano, che se si vuole spendere per AT, allo stato si spende bene (prima non era così chiaro).

Vent'anni fa sono in grado di ricordare, come anche su confezioni più recenti (poi vattela a pesca, le mie, le tue, per tante altre cose dette in proposito), in cui tra alti e bassi (più i bassi  recentemente, concordo), la COSA era quella.

Ora è un'altra cosa, buona, forse addirittura la più buona, ma ognuno ricavi PROVANDO lo spessore dell'opinione che sia UN'ALTRA cosa ;)


Paolo è doverosa una mia precisazione.
qualche tempo fa feci scambio di tabacchi per toscani e mi diedero degli antichi di non so che periodo.
bene, quelli erano infumabili e da cui questo post iniziale.
poi leggendo le impressioni favorevoli di onofrio e caporaiss un mesetto fa ho comprato una scatola di nuovi e questi si che sono ottimi.

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #35 il: 03 Maggio 2013, 20:00:10 »
L’Antico il Toscano che cercò di dare il passaggio dai tradizionali a macchina, all'Originale a mano - e ben riuscì nell'impresa...1973-1986, gli anni migliori. Poi venne l'ondata dei fatti a mano e dell'AR, la frontiera (pensate se invece dell'AR, avessero scelto di migliorare i tiraggi, i diametri e gli spessori in fascia dell'AT?), ma l'At cominciò a cadere (non nel prezzo!).
Dal 2000 in poi, il precipizio : non di avanizzazione trattasi tuttavia (perdonate), ma di scadente selezione della tripa, diminuzione della quantità in pancia, eccessiva umidificazione per un toscano che tende al secco-speziato, peggioramento catastrofico della fascia...il tutto in nome del dio profitto...In ogni caso, resta vera che ogni AT è ancora, per fortuna, diverso dall'altro e qualcuno si salva.

Onofrio del Grillo

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #36 il: 03 Maggio 2013, 20:15:28 »
Il Capo è sempre il Capo!

Onofrio del Grillo

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #37 il: 03 Maggio 2013, 20:18:51 »
Macca,

io e il Capo veniamo a farti consulenza aggratisse.

Contattacci tramite MP.




Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1687
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #38 il: 03 Maggio 2013, 20:32:51 »
 ;) Convinto che in questo Symposio competenza e ironia facciano preziosa distinzione... Concordo con tutto e tutti, circa Piero ho capito benissimo e mi dicevo contento d'aver stimolato questa delucidazione, ché  era utile al 3d e in tali termini ti era forse rimasta un po' "nella tastiera". Circa l'AT, ottima la pubblicità che merita... evidentemente, per calibrarsi aveva bisogno di allontanarsi un po' dalla sua natura "conosciuta"... succede, personalmente me la farò di più con Garibaldi, Scelto (verdremo lo Speciale), Parodi e ora addirittura "Autentikho" ;D ;)
siamo inthopici fino in fondo

Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1687
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #39 il: 04 Maggio 2013, 12:12:58 »
Scusate, dopo tante-mie-infiorettature, ma questo Capolavoro della nostra Tradizione ne meritrebbe, magari di migliori: si può concordare sul fatto che nelle ultime mandate sia MENO FORTE!???? ???
siamo inthopici fino in fondo

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #40 il: 04 Maggio 2013, 12:19:03 »
La globalizzazione del mercato nicotinico ha fatto sì che ogni prodotto in primis le sigarette siano ormai a requisiti ridotti di nicotina, molti di voi ricorderanno le nazionali, le camel, le pall mall, gitanes, stop tutte senza filtro e "vere" bombe nicotiniche; l'amato AT e tutto il resto hanno preso la stessa strada.

Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1687
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #41 il: 04 Maggio 2013, 12:30:53 »
Carissimo Kapo, temo e al tempo stesso spero che la storia non sia così lineare. Io ho una sensibilità media, nel senso se credi di "mediocre"... l'Antico l'ho sempre pagato con una piccola "fibrillazione", in cui stordimento e piacere confluivano come solo tra di "noi" si può sapere. In più, c'era quel NITORE di gusto, che credo anche tra noi si conosca e riconosca.

Non ho mai creduto che le nuove direttive sulla Nicotina abbiano intaccato i Sigari... una mano lava l'altra, e lo Stato mentre legifera allo stesso tempo si avvale di una certa dipendenza drogatizia... e poi credo che questa fase sia passata nella pratica, molti l'hanno confusa con una omologazione altrimenti derivata... la riflessione l'ho fatta andando in fibrillazione con la "Antica Tradizione"... stavo quasi male, anche per non completa convinzione sul modello, e mi sono detto che su bordate simili pensare a limiti e controlli era quasi ridicolo, anche per rispetto a una economia sui cui numeri non si può troppo sottilizzare....

Non so che ne pensi-pensate-sulla problematica generale, sull'AT imho si è innescato un processo di mutazione basilare, a prescindere.... :-\ (sal mio punto di vista) temo 8)
siamo inthopici fino in fondo

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #42 il: 04 Maggio 2013, 12:57:43 »
tempo fa dicerie o fonti vicini alla manifattura asserivano che ben presto un toscano sarebbe stato tolto dal mezzo per far posto ad un altro forse l'antica tradizione e quando esso uscì, è avvenuto che hanno cambiato il pack alla Riserva che contiene più pezzi secondo me per far desistere l'affezionato a dirigersi altrove per mancanza di produzione o materia prima o ricetta o non so che dell'antica riserva, detto ciò non mi sorprenderebbe la tua riflessione, che forse stanno indirizzando il glorioso antico verso un altro palato fortificando (in peggio) altri sigari della famiglia.
Il citato antica tradizione ad esempio è un falso "leggero" tirata fluida per una botta interessante, tutto il contrario dell'antico con un tiraggio più serrato per cui la botta arriva con più calma.

Onofrio del Grillo

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #43 il: 04 Maggio 2013, 14:52:41 »
"....si può concordare sul fatto che nelle ultime mandate sia MENO FORTE!?"

Botta e risposta: senza alcun dubbio sì!

... l'Antico l'ho sempre pagato con una piccola "fibrillazione", in cui stordimento e piacere confluivano come solo tra di "noi" si può sapere. In più, c'era quel NITORE di gusto, che credo anche tra noi si conosca e riconosca.
....
Pensa che i miei problemini li ha slatentizzati l'antico toscano quando avevo 22 anni, per fortuna!!!!!!!! (vedi che il fumo serve!)


Non so che ne pensi-pensate-sulla problematica generale, sull'AT imho si è innescato un processo di mutazione basilare, a prescindere.... :-\ (sal mio punto di vista) temo 8)

Sembrerebbe di sì, ma la storia insegna: alti bassi destra sinistra (intopica e non)


Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1687
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #44 il: 05 Maggio 2013, 20:47:13 »
far desistere l'affezionato a dirigersi altrove per mancanza di produzione o materia prima o ricetta o non so che dell'antica riserva, detto ciò non mi sorprenderebbe la tua riflessione, che forse stanno indirizzando il glorioso antico verso un altro palato fortificando (in peggio) altri sigari della famiglia.

Kapo, tra "si dice" e tue drammaticamente logiche supposizioni, avremmo perso quella (sublime) COSA LA'!... anche qui "tagliabue" nel senso d'un toro kastrato e trasformato in bove :'(.... magari inferocito pur senza kojoni cme la Antica Tradizione...

Io non li compro più anche se-giova ripeterlo-gli AT come "altra cosa" sono buoni.... attendo felici notizie da Voi, i 50 cent per ammezzato dei Parodi proveranno a consolarmi :-X
siamo inthopici fino in fondo

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #45 il: 07 Maggio 2013, 19:45:22 »
ho scritto che il toscano *antico* tendeva al secco-speziato; trovo nell'AR un cannonne panciuto dolciastro, si pieno di sapore e di gran forza ma non consono al mio palato.

Onofrio del Grillo

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #46 il: 07 Maggio 2013, 21:39:45 »
Vorrei ringraziare Macca che ha messo un Originale nella mia scatola di Antico.

toscano f.e.

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #47 il: 08 Maggio 2013, 08:50:44 »
Vorrei ringraziare Macca che ha messo un Originale nella mia scatola di Antico.

te la farà pagare alla prossima scatola di AT che compri.
ci troverai due monorigine veneto attaccati con lo scotch.
 ;D ;D ;D

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #48 il: 11 Maggio 2013, 20:32:41 »
Vorrei ringraziare Macca che ha messo un Originale nella mia scatola di Antico.

sicuramente errore della sigaraia, non dire il numero del bagno e lavoro altrimenti la licenziano.

toscano f.e.

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #49 il: 14 Maggio 2013, 08:48:49 »
bene bene anzi benissimo.
ieri ho comprato 3 pacchi di AT, sia per rimpinguare la scorta sia per verificare le nuove produzioni.
facilmente immaginabile.
picchiata verso il basso, sigaro tra lo sciatto e il buono.
ho provato solo un mezzo e spero sia un caso fortuito, vi tengo aggiornati

Onofrio del Grillo

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #50 il: 24 Marzo 2014, 10:42:30 »
Sempre eccellenti.
Un classico che non tramonta mai.
Da fumare intero in quanto ha un'evoluzione interessante nel secondo terzo, pepato di gusto forte tabaccoso intenso vagamente muschiato. Si accompagna bene a un distillato forte italico, tipo grappa, meglio se invecchiata in rovere.
 ;D

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #51 il: 24 Marzo 2014, 12:40:10 »
Io l'ho trovato cuoiato, alla sella di cavallo, sorprendente nel primo tratto poi quanto evolve spicca il volo su toni erbacei, muschiati, grappati e con una punta di pecorino primo sale.
Permettimi di dissentire Onofrio ma il toscano è meglio farlo invecchiare dentro il frigorifero a temperatura ambiente.
« Ultima modifica: 24 Marzo 2014, 12:42:01 da caporaiss »

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #52 il: 27 Novembre 2015, 10:29:35 »
Ultimamente tutto potremmo chiamarlo anzichè antico, note dolciastre e zuccherine non ti abbandonano per tutta la fumata, le partite di kentucky messe a stagionare e fermentante accanto ai bidoni di umettanti, pasta al caramello, zucchero di canna, caramella MOU e caffè Molinari hanno inficiato le partite e il mix, bruciando la ricetta originale di quel famoso acquazzone estivo.
Meno male che la MOSI mi ha dato una mano per dimenticare in breve tempo il glorioso sigaro che fu; se dipartisce anche l'Originale  siamo alla frutta, mi rincuora il fatto che aspetto che si riempie l'ultima fogliolina nelle scatolette MOSI.

Tante cose.

Offline Claudio Villa AldoBrandini CVAB

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1218
    • Mostra profilo
Re:antico toscano
« Risposta #53 il: 27 Novembre 2015, 10:57:42 »
Il li trovo ottimi.
E però tu quali compri?
E però io questi ;D

Dai!

Io studio l'ignoranza, sondo la stupidaggine, anatomizzo la puerilita', faccio la vivisezione di cio' che e' grottesco e imbecille sull'esistenza del prossimo...documento adattissimo per arricchire il museo della cretineria (Petrolini)

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #54 il: 27 Novembre 2015, 11:54:34 »
e dai stu gran paru di cabbasisi  ;D

Mica sto a Roma, te ricordo che sto in Africa der nord

Offline Claudio Villa AldoBrandini CVAB

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1218
    • Mostra profilo
Re:antico toscano
« Risposta #55 il: 27 Novembre 2015, 12:16:06 »
e dai stu gran paru di cabbasisi  ;D

Mica sto a Roma, te ricordo che sto in Africa der nord

E però Ortigia è bellissima, il clima è ottimo, il mare è fantastico, il cibo è favoloso, il pesce è eccellente, et cetera (latino n.d.r.) e però non si può avere tutto (contemporaneamente n.d.r.).

Comunque e però ne sto fumando uno ora ora, confermo quanto e quoto sopra.
Io studio l'ignoranza, sondo la stupidaggine, anatomizzo la puerilita', faccio la vivisezione di cio' che e' grottesco e imbecille sull'esistenza del prossimo...documento adattissimo per arricchire il museo della cretineria (Petrolini)

Offline Claudio Villa AldoBrandini CVAB

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1218
    • Mostra profilo
Re:antico toscano
« Risposta #56 il: 01 Luglio 2016, 19:52:48 »
Invecchiamento OK.
Sono migliorati: nel loro genere per me imbattibili*. Ricordano quelli di una trentina di anni fa (ricordano...)
Fatta nuova scorta, farovvi sapere.

*il Moro ammezzato nun se batte, manco l'amico amazon.
Io studio l'ignoranza, sondo la stupidaggine, anatomizzo la puerilita', faccio la vivisezione di cio' che e' grottesco e imbecille sull'esistenza del prossimo...documento adattissimo per arricchire il museo della cretineria (Petrolini)

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #57 il: 01 Luglio 2016, 20:00:50 »
*il Moro ammezzato nun se batte, manco l'amico amazon.

Forse con il Moro ci arrivi tardi ad ammezzarlo se ben ricordi l'ho frantumato anche in pipa, ho evitato il metodo Capuozzo che in questo caso non va bene, gli amazon non hanno rivali.

Offline Claudio Villa AldoBrandini CVAB

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1218
    • Mostra profilo
Re:antico toscano
« Risposta #58 il: 01 Luglio 2016, 20:12:28 »
*il Moro ammezzato nun se batte, manco l'amico amazon.

Forse con il Moro ci arrivi tardi ad ammezzarlo se ben ricordi l'ho frantumato anche in pipa, ho evitato il metodo Capuozzo che in questo caso non va bene, gli amazon non hanno rivali.

 ;D
Io studio l'ignoranza, sondo la stupidaggine, anatomizzo la puerilita', faccio la vivisezione di cio' che e' grottesco e imbecille sull'esistenza del prossimo...documento adattissimo per arricchire il museo della cretineria (Petrolini)

Offline Chauncey Gardiner

  • Capo del Fornello
  • *****
  • Post: 310
    • Mostra profilo
Re:antico toscano
« Risposta #59 il: 01 Luglio 2016, 21:36:53 »
*il Moro ammezzato nun se batte, manco l'amico amazon.

Forse con il Moro ci arrivi tardi ad ammezzarlo se ben ricordi l'ho frantumato anche in pipa, ho evitato il metodo Capuozzo che in questo caso non va bene, gli amazon non hanno rivali.

 ;D

signori miei, avete ragione entrambi, ma, non ignorate l'ermeneutica capuozziana di jermaine jackson & pia zadora.
your smoking as it has ever been, is over.
from this time forward, you will smoke black cavendish.

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #60 il: 04 Luglio 2016, 11:10:56 »
certamente


Offline Claudio Villa AldoBrandini CVAB

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1218
    • Mostra profilo
Re:antico toscano
« Risposta #61 il: 30 Gennaio 2017, 12:15:06 »
Sempre buono. Fatelo invecchiare: migliora IMMHOMIMMO.

 ;D
Io studio l'ignoranza, sondo la stupidaggine, anatomizzo la puerilita', faccio la vivisezione di cio' che e' grottesco e imbecille sull'esistenza del prossimo...documento adattissimo per arricchire il museo della cretineria (Petrolini)

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #62 il: 30 Gennaio 2017, 20:45:24 »
Invecchiò così tanto che perse il sapore, a furia di mettere polimeri, giare, igrometri, acqua distillata, orologi segna tempo, cocci in pietra, humidor e cabinet; com'era bello il tempo quando il tabaccaio lo prendeva dallo scaffale in mezzo alle nazionali, stop e alfa, si faceva a mano era una torcia vulcanica e ti toglieva il respiro..... ma adesso du stà ?

Offline Claudio Villa AldoBrandini CVAB

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1218
    • Mostra profilo
Re:antico toscano
« Risposta #63 il: 31 Gennaio 2017, 15:01:26 »
I Toscani, da quando li fumo e son più di 30 anni, hanno sempre avuto alti e bassi.
Oggi come oggi, per fortuna, ci sono molti prodotti "tipo toscano" sul mercato che consentono di soddisfare chi apprezza il genere. Alcuni sono delle eccellenze. Facilmente si può trovare ciò che è più adatto alle esigenze di chi fuma questa tipologia.
C'è, però, un problema di fondo che ammorba il mondo del Toscano e affini: chi ha iniziato a pontificare (e i mentecatti che si sono aggiunti per strada) è gente impreparata, senza esperienza specifica e che viene dal mondo del sigaro cubano o caraibico. Alcuni di questi (pochi/pochissimi), pur bravi, si sono fatti "contaminare". Prova ne sia, ad esempio, l'uso di terminologie d'importazione inadatte.
Un mondo che con il Toscano, per dirla con parole semplici comprensibili anche per questi prufissori e capiscitori, non c'entra un cazzo ;D IMMHOMIMMO
 :P
Io studio l'ignoranza, sondo la stupidaggine, anatomizzo la puerilita', faccio la vivisezione di cio' che e' grottesco e imbecille sull'esistenza del prossimo...documento adattissimo per arricchire il museo della cretineria (Petrolini)

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #64 il: 02 Febbraio 2017, 10:44:32 »
Si decantano Zippilli e Napolitano, ma qualcuno si è dimenticato che in MST ci sono ancora Moro-Presidente-Antica Riserva che attualmente sono al Top, parlo di fumata, a pari  e forse sopra Zippili e addirittura surclassano Napolitano, ma i cavalli hanno i paraocchi e i capelli lunghi.

Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1687
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #65 il: 02 Febbraio 2017, 11:58:59 »
Ritengo che Napolitano (MOSI lungo classico) sia il TOP nel suo genere, che definirei black and smooth.

Una cosa importante è distinguere le proliferazioni commerciali della fattispecie, dalle tipologie tradizionali che non sono ancora state classificate in modo empirico e in relazione agli usi (nero e marrone era il primo discrimine intuitivo quando il nonno dava la commissione al nipotino sugli sfusi da acquistare).

Ci sono certo discrimini celeberrimi per provenienza centrale o meridionale, fascia e ripieno USA e-o Italiana, stagionature x y. Poi c'è la resa in base ad esigenze umane; e le preferenze dei singoli (me piace tosto, me piace lieve et.) non possono costituire una base ideologica per definire la "razza pura".

Poi ci sono i TOP in sè, perché gli elementi di derivazione sono in effetti più rari (territori selettivi, cernitazioni e maturazioni singolarissimi etc.); ma che oltre a questo possono funzionare o meno per i vari fumatori, senza che la gerarchia dei prodotti in questione si trasferisca su di loro, come competenti o meno, di sigari e qualunque altra cosa ;)
« Ultima modifica: 02 Febbraio 2017, 12:01:38 da Nic Salamandra »
siamo inthopici fino in fondo

rais

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #66 il: 02 Febbraio 2017, 16:18:47 »
La mia disamina era fatta sull'high grade della qualità, poi ovviamente come il nonno di un tempo vado a parare dove periodicamente il prodotto è migliore.

toscano f.e.

  • Visitatore
Re:antico toscano
« Risposta #67 il: 02 Febbraio 2017, 18:08:39 »
sui MOSI non dico niente al momento.
sui toscani recentemente persone MST mi hanno confermato quello che sospettavo.
le ricette di una volta non vengono più rispettate, mettono negli smacchinati ma anche nell'originale e non oltre quello che hanno per le mani in quel momento (vi ricordate i territoriali dove il valtiberina era ottimo e gli altri facevano cacare) e non si degnano nemmeno di lavorare un po' di blending come fanno gli altri perchè se ne strafottono.

Offline Claudio Villa AldoBrandini CVAB

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1218
    • Mostra profilo
Re:antico toscano
« Risposta #68 il: 25 Giugno 2021, 19:49:09 »
Non fumavo l'antico toscano da anni, più in generale ho abbandonato tutta la produzione Toscano  per i motivi noti ed espressi da molti (tranne il Moro che è sempre il top dei toscani ed alcune fumate episodiche di emergenza di classico, antica tradizione ecc.).
Fumati oggi due mezzi di una confezione recentissima.
Non aspettatevi grandi cose, ma comunque sono buoni.

 :-*

 
Io studio l'ignoranza, sondo la stupidaggine, anatomizzo la puerilita', faccio la vivisezione di cio' che e' grottesco e imbecille sull'esistenza del prossimo...documento adattissimo per arricchire il museo della cretineria (Petrolini)

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 7133
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #69 il: 30 Luglio 2021, 14:12:54 »
Io compro il Classico in confezione da 10 per allungare... il suo lavoro lo fa
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline Claudio Villa AldoBrandini CVAB

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1218
    • Mostra profilo
Re:antico toscano
« Risposta #70 il: 30 Luglio 2021, 16:25:05 »
Io compro il Classico in confezione da 10 per allungare... il suo lavoro lo fa

Se passi all'antico ne metti di meno spendi la stessa cifra migliori il gusto e ti fai un favore.
 :-*
Io studio l'ignoranza, sondo la stupidaggine, anatomizzo la puerilita', faccio la vivisezione di cio' che e' grottesco e imbecille sull'esistenza del prossimo...documento adattissimo per arricchire il museo della cretineria (Petrolini)

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 7133
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #71 il: 09 Settembre 2021, 14:17:13 »
Io compro il Classico in confezione da 10 per allungare... il suo lavoro lo fa

Se passi all'antico ne metti di meno spendi la stessa cifra migliori il gusto e ti fai un favore.
 :-*
Ho fatto come hai detto, con grande soddisfazione
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline Claudio Villa AldoBrandini CVAB

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1218
    • Mostra profilo
Re:antico toscano
« Risposta #72 il: 24 Settembre 2021, 20:00:18 »
Mi fa piacere!
(Segnalo l'amphora virginia (il giallo) in ottima forma, puro o per tagli a piacere)
Io studio l'ignoranza, sondo la stupidaggine, anatomizzo la puerilita', faccio la vivisezione di cio' che e' grottesco e imbecille sull'esistenza del prossimo...documento adattissimo per arricchire il museo della cretineria (Petrolini)

Offline StefanoG

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2241
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:antico toscano
« Risposta #73 il: 27 Settembre 2021, 16:39:05 »
Confermo, il giallo è il mio pane quotidiano, unitamente al Park Lane7,
e al MacBaren Navy Flake, dalle mie parti riesco a trovare facilmente
tutti e tre, anche il Park Lane7 ho l'impressione sia migliorato, ho
notato che nelle ultime due buste il gusto, che spesso prima virava
sui connotati che ricordavano l'amaro del tannino, ora è assente, la
miscela è più rotonda e leggermente più terrosa, entrambi sono due
ottimi tabacchi, almeno in relazione a quello che costano, come
tutto giorno li alterno con vivo piacere , ogni tanto uso anche spipazzare
del MacBaren Navy falke che, riesco a reperire senza problemi,
per fumate tutto giorno credo che tutto ciò, sia di buon andazzo...

Offline caporaiss

  • Gran Maestro Charatanico
  • *****
  • Post: 860
    • Mostra profilo
Re:antico toscano
« Risposta #74 il: 02 Ottobre 2021, 12:49:43 »
Di Antico è rimasto solo il nome, che picciriddata !!
La picciriddata è ingenua, il colpo di porco è voluto.

Godere delle sconfitte altrui è come essere impotenti e masturbarsi mentre ti trombano la moglie (Gianni Agnelli)

no capo no party ! (CVAB)