Autore Topic: Cosa usano?  (Letto 3358 volte)

longoni bruno

  • Visitatore
Cosa usano?
« il: 31 Maggio 2004, 01:46:14 »
Riporto in modo sintetico quanto scritto nel vecchio forum:

Si può sapere cosa usano le industrie del tabacco per dare sapore agli aromatizzati?
E quanto sono legali?

La storia ci insegna che il silenzio non sempre è sinonimo di garanzia.
Giusto?

Offline Freddy

  • Grande Ustionato della Mano Sabbiata
  • *****
  • Post: 98
    • Mostra profilo
    • E-mail
Cosa usano?
« Risposta #1 il: 02 Giugno 2004, 23:32:05 »
L' elenco è lunghissimo... intanto tutte sostanze zuccherine: zucchero di canna, d' uva, d' acero (assai usato), miele, melassa e saccarina. Fra gli aromatizzanti veri e propri: liquirizia, fava di tonka, lingua di cervo, cumarina, vanillina, cacao, vino, rum, anice; oli essenziali di bergamotto, di cinnamono, di chiodi di garofano, di coriandolo, di radice di genziana; estratti di pesca, di fico, di susino; olio i arachidi, di rosmarino e di menta...

L' elenco è comunque incompleto...

Sulla legalità, le manufatture di tabacco sono soggete ai normali controlli delle autorità sanitarie sulle varie attività produttive... Sicuramente tabacco puro, senza un minimo di additivi, non ne esiste in commercio... il minimo che ci si possa aspettare è la presenza di antiossidanti che impediscano al tabacco di una scatola o di una busta di ammuffire dopo due giorni che la confezione è aperta...