Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Lacedemone

Pagine: [1] 2 3 ... 8
1
Generale / Re:Cosa state fumando?
« il: 22 Novembre 2020, 19:25:21 »
Lakeland Dark in Ceppo....

2
Generale / Re:Cosa state fumando?
« il: 22 Novembre 2020, 13:04:52 »
Caporal in Ma Colombe...

3
Off topic / Re:Cosa leggiamo?
« il: 21 Novembre 2020, 06:57:05 »
Su un vecchio numero di Amici della Pipa ho trovato una lettera di Paronelli che demolisce Bozzini. Paronelli dice che solo tre persone al mondo ne sapevano più di lui pipe: Eppe, Andrè Bastien e uno che non ricordo ma non sono io.

Eppe Ramazzotti ed Alberto Paronelli appartengono all'Olimpo della pipa...di Alberto Paronelli, persona squisita, gentiluomo d'altri tempi, parlerò diffusamente, avendo io avuto il piacere di incontrarlo spesso.
La prosa amabile e coinvolgente di Eppe Ramazzotti affascinava anche i non fumatori di pipa...un libraio varesino mi raccontò che "Introduzione alla pipa" veniva spesso acquistato da non fumatori di pipa...un libro da rileggere infinite volte...
Bozzini è stato un buon divulgatore, raramente appassionante, ma mai sgradevole...a parte i pistolotti patriottardi sulla diffusione mondiale della radica italiana...

4
Off topic / Re:Cosa leggiamo?
« il: 21 Novembre 2020, 05:13:17 »
Che, tanto per evitare malintesi, non fu nostrana.
Georg von Frundsberg


Frundsberg ist unter anderem bekannt für seinen zum geflügelten Wort gewordenen Wahlspruch „Viel Feind’, viel Ehr’!“.

Consentimi una correzione, la frase "Molti nemici, molto onore" è derivata dal De Bello Gallico di Giulio Cesare:"Dopo aver ucciso molti nemici ed essersi procurati molto onore..."....anche la frase "Se avanzo, seguitemi, se indietreggio, sparatemi, se mi uccidono, vendicatemi" è attribuita erroneamente a Mussolini, l'autore fu in realtà La Rochejaquelein, il nobile vandeano capo dei controrivoluzionari

5
E.M. / Re:Black Mallory
« il: 20 Novembre 2020, 20:57:28 »
Devo ammettere che il rituale del pieno in Svizzera con scorta tabacchi mi manca parecchio...certo, per fortuna c'è sempre Dubini, ci sono sempre negozi pregevoli a Lugano...ma il rituale era un'altra cosa...

6
E.M. / Re:Black Mallory
« il: 20 Novembre 2020, 13:59:26 »
Gli svizzeri hanno notevole fantasia e poco buongusto nell'inventare neologismi assurdi...ad esempio il self-service lo chiamano "servisol"....il termine "baracchino" era indipendente dalle dimensioni, spesso notevoli, dell'edificio annesso al benzinaio...

7
E.M. / Re:Black Mallory
« il: 20 Novembre 2020, 13:39:51 »
Il termine "baracchino" è un termine usato dagli svizzeri di lingua italiana per intendere l'edificio annesso al benzinaio, che in genere fungeva da minimarket, con vendita di tabacchi da pipa, sigari, sigarette, cioccolata ed anche un po' di tecnologia (autoradio, telefoni cellulari)....tutti i baracchini offrivano una vasta scelta di tabacchi da pipa, alcuni ottima, altri, come la Ca' Bianca, puntarono prevalentemente su quello...

8
Le nostre Pipe / Re:Le mie pipe
« il: 19 Novembre 2020, 19:59:25 »
Ottimo finissaggio...

9
E.M. / Re:Hemingway Crown Achievement
« il: 19 Novembre 2020, 18:33:05 »
Era una buona English Mixture, spesso recensita nella rivista Amici della pipa...io la trovai alla Ca' Bianca...la scatola presentava la chiusura tipo secchio di vernice, chiusura meno ermetica di quanto possa apparire ad un primo esame...

10
Le nostre Pipe / Re:Pipe a fornello ovale
« il: 19 Novembre 2020, 18:16:54 »
La versione ufficiale era che fossero delle piccole billiard nere da inserire nel taschino dello smoking...suppongo che la combustione del tabacco non sia ottimale..

11
Le nostre Pipe / Re:Le mie pipe
« il: 19 Novembre 2020, 18:12:03 »
Mi sono centellinato questo thread, come con un cognac millesimato...quante belle pipe...e che collezione possiede NCH!
Bellissime le Amorelli...

12
E.M. / Hemingway Crown Achievement
« il: 19 Novembre 2020, 10:41:04 »
Chi si ricorda questo gran tabacco, il quale non aveva nulla a che fare con l'omonimo tabacco della Lane?

13
Off topic / Re:Effetti benefici della mascherina
« il: 18 Novembre 2020, 13:49:36 »
Ho svolto buona parte del servizio militare in una base logistica degli alpini nelle Dolomiti...era a circa 1700 metri sul livello del mare, mi feci delle gran fumate di Balkan Sobranie 759...l'aria di montagna esalta alcune componenti delle English Mixture...

Bravo Lacedelli-mone! Infatti in quota porto sempre con me il Cambridge Flake: la perfetta mistura inglese dell'alpinista!


Non sono un appassionato di montagna, anzi sono un mediterraneo meridionale amante del mare...arruolare me negli alpini fu come invitare Ronald Reagan ad una Festa dell'Unità...devo ammettere che scoprii un mondo che non conoscevo, sensazioni ignote...e, spesso, un differente gusto dei tabacchi...

14
E.M. / Re:Black Mallory
« il: 17 Novembre 2020, 16:21:51 »
Aggiungerei un'altra considerazione...gli stupendi scaffali stracolmi di tabacchi affascinavano anche molti non fumatori...non era raro in passato che un residente di Varese e provincia cominciasse a fumare la pipa in quanto molto attratto dalle scatole dei tabacchi, più che dalla pipa di per sè...inoltre, come potete immaginare, fare il pieno in Svizzera era un rituale molto amato...quando c'era un momento libero si andava, anche in assenza di reali motivi (serbatoio dell'auto pieno per due terzi) e tutto ciò comportava acquisti non strettamente necessari (anzi..era la fiera dell'acquisto superfluo-compulsivo...ci sono stati momenti negli anni '90 in cui la mia casa sembrava un magazzino di tabacchi; nel mio caso, poi, avveniva anche spesso che un amico, prima di fare il pieno, mi proponesse di accompagnarlo "Cosi fai la scorta" ed erano botte da 500 grammi per volta :)...dolci ricordi)...venendo meno il pretesto della benzina, che spesso effettivamente era solo un pretesto, tutto il circolo virtuoso si interruppe, con mio grande dolore...

15
E.M. / Re:Black Mallory
« il: 17 Novembre 2020, 15:59:05 »
Non so se vi fossero stati anche problemi familiari...purtroppo con la riduzione della differenza del costo della benzina tra Italia e Svizzera, anche per l'adozione della benzina agevolata ai residenti di buon parte della provincia di Varese, la gloriosa epopea dei "baracchini" svizzeri finì per sempre...ho buoni motivi per supporre che una consistente parte della vendita di tabacchi fosse "indiretta", ossia non fumatori di pipa, i quali compravano i tabacchi per gli amici mentre si recavano in Svizzera per fare il pieno di benzina...ho conosciuto non pochi fumatori, i quali fumavano tabacchi acquistati in Svizzera, recandosi pochissime volte di persona a comprarli, alcuni addirittura mai...

Pagine: [1] 2 3 ... 8