Autore Topic: Il Toscano nella Pipa  (Letto 21741 volte)

Offline NCH

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1390
    • Mostra profilo
Re:Il Toscano nella Pipa
« Risposta #60 il: 07 Dicembre 2017, 22:07:28 »
Ecco
I have a feeling we're not in Kansas anymore.

Offline StefanoG

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2085
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Il Toscano nella Pipa
« Risposta #61 il: 11 Dicembre 2017, 11:21:43 »
Io apprezzo l'aggiunta di Kentucky in rinforzo a miscele a cui sento il bisogno
di un apporto misurato che, mi appaghi e, sazi.
Unico mio grande grande cruccio è, l'aroma invasivo, purtroppo l'aroma è
fastidioso assai a chi ci sta vicino, peccato perchè per il resto il tabacco in se
in questione è, particolarmente gustoso e, saziante.

Offline enrikon

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1039
    • Mostra profilo
Re:Il Toscano nella Pipa
« Risposta #62 il: 17 Gennaio 2019, 09:18:39 »
Chiedo una vostra opinione: premesso che il giorno in cui dovesse tornarmi la voglia di fumare il sigaro me ne pentirei, voi sacrifichereste questi Toscani (alcuni "Originale" in edizione speciale, più vari Mastro Tornabuoni, extravecchio, ecc... tutti invecchiati in humidor per anni) per farne Kentucky da pipa?
Avverto che il Toscano in pipa lo reggo solo come condimento, un po' come il Perique.

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6847
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Re:Il Toscano nella Pipa
« Risposta #63 il: 17 Gennaio 2019, 12:21:54 »
Io lo farei senza pensarci
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline ludwig

  • Cavaliere Latakita
  • *****
  • Post: 247
    • Mostra profilo
Re:Il Toscano nella Pipa
« Risposta #64 il: 17 Gennaio 2019, 12:23:42 »
No,  non li metterei in pipa questi,..  per la pipa un buttero un garibaldi o un classico li trovo più che sufficienti.
Un toscano ogni tanto non fa male e non ci sta male dai...

Offline enrikon

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1039
    • Mostra profilo
Re:Il Toscano nella Pipa
« Risposta #65 il: 17 Gennaio 2019, 13:27:22 »
No,  non li metterei in pipa questi,..  per la pipa un buttero un garibaldi o un classico li trovo più che sufficienti.
Un toscano ogni tanto non fa male e non ci sta male dai...
Sì, hai ragione ma non sono mai riuscito a fumare sigari e pipa nello stesso periodo. Ci sono stati anni in cui ho fumato solo gli uni o solo l'altra, per cui dovrei tenerli lì chissà per quanto, in attesa che forse, probabilmente, sicuramente, mi torni la voglia. Prima o poi avverrà ma chissà quando.
L'idea di non utilizzare sigari freschi, magari più a buon mercato (Stortignaccolo, Buttero...), sta proprio nel fatto che so quanto il Toscano si ammorbidisca e si ingentilisca con gli anni (se conservato bene), per cui immagino che questi della foto (ovviamente sono di più, ne ho presi solo uno per tipologia) mi risultino meno scorbutici in pipa. Idea mia, eh.

Offline caporaiss

  • Gran Maestro Charatanico
  • *****
  • Post: 758
    • Mostra profilo
Re:Il Toscano nella Pipa
« Risposta #66 il: 17 Gennaio 2019, 16:51:52 »
"Condisco con crema dove già c'è crema"
Non è detto che i toscani difettosi debbano per forza fare la fine in miscugliacci o usare Garbaldi (attualmente penoso) o Buttero.
Un ottima VA/KY potresti ottenerla per esempio mischiando Golden Glow di SG con il Tornabuoni, oppure L'Amphora giallo con EV.
La picciriddata è ingenua, il colpo di porco è voluto.

Godere delle sconfitte altrui è come essere impotenti e masturbarsi mentre ti trombano la moglie (Gianni Agnelli)

no capo no party ! (CVAB)

Offline enrikon

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1039
    • Mostra profilo
Re:Il Toscano nella Pipa
« Risposta #67 il: 17 Gennaio 2019, 17:26:59 »
Non ho in mente nessuna miscela in particolare per il momento (anche se un'ideuzza ce l'avrei), solo farmi una scorta di Kentucky già pronta da usare alla bisogna.
« Ultima modifica: 17 Gennaio 2019, 18:14:45 da enrikon »

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6847
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Re:Il Toscano nella Pipa
« Risposta #68 il: 17 Gennaio 2019, 17:33:08 »
Davvero, il Garibaldi è decaduto in maniera impressionante.
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline enrikon

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1039
    • Mostra profilo
Re:Il Toscano nella Pipa
« Risposta #69 il: 18 Gennaio 2019, 22:56:52 »
Alla fine, salomonicamente, ne ho "sacrificati" la metà, quelli meno pregiati, lasciandomi gli altri per eventuali quanto possibili ritorni di fiamma. A occhio un 50 grammi di tabacco dovrebbero venirmici fuori. Per ora mi basta.

Offline enrikon

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1039
    • Mostra profilo
Re:Il Toscano nella Pipa
« Risposta #70 il: 19 Gennaio 2019, 11:08:13 »
Eccolo. Fortemente riumidificato al vapore è come rifiorito. Adesso una bell'arieggiata e poi in bormioli.