Autore Topic: Virginia da salvare  (Letto 11622 volte)

Offline StefanoG

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2175
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Virginia da salvare
« Risposta #75 il: 15 Ottobre 2020, 17:50:15 »
Concordo   ;D

L'altro giorno, avendo lasciato una busta di Amphora marrone "Original"
in auto, ho notato aprendo la busta dopo un paio di giorni che il prodotto
era più umido del solito, ma di poco, annusando la  stessa  ho  avvertito
il medesimo aroma che proviene dalle buste  di  Amphora giallo Viriginia,
ho dedotto che con molta probabilità Mac Baren utilizza per tutte le sue
miscele sempre lo stesso Virginia o, quasi, il medesimo aroma l'ho regi=
strato anche nell'Amphora Verde e, nel Mac Baren n°1.

Sinceramente non capisco cosa succeda  dalle  parti  della  Mac Baren ma
occhio  e  croce  qualcosa  gli  sta  scappando di mano....., sfumacchiando
una busta di Amphora Balck Special Reserve ho constatato che ogni tanto
si percepisce qualche puff con gusto ed aroma  ciliegia,  cosa  abbastanza
strano dato che questo tabacco prevedeva tutto  tranne  che  un  gusto
aroma ciliegia, anche la trama generale appare  più  fruttata  del  solito,
era un  tabacco  conosciuto  per  essere  abbastanza  dissimile  da  altri
aromatizzati dal gusto  panettone,  oppure  fruttati  e  floreali,  tutto era
che un tabacco dolce e fruttato floreale, c'è stato un tempo che vi era
anche una sfumatura piacevole sapida speziata unica ed indefinita con una
leggera nota sfumata di latakia o, qualcosa che ricordava ciò, un tabacco
intrigante autunnale ed unico per genere, ora appare ben diverso e tutt'altra
cosa, e sinceramente nulla di chè....
mi pare qualcosa sia mutato o sia accaduto ... sarà un caso che producano
anche una nuova miscela Black Cavendish alla ciliegia e che anche nello
special reserve si sentano noti simili ? ..mah



« Ultima modifica: 22 Ottobre 2020, 10:10:56 da StefanoG »

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 7040
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Re:Virginia da salvare
« Risposta #76 il: 20 Ottobre 2020, 16:40:05 »
Non saprei sono anni che non lo fumo
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline StefanoG

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2175
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Virginia da salvare
« Risposta #77 il: 22 Ottobre 2020, 10:17:39 »
Ma anche l'Amphora Marrone "Orginal" appare con un sentore di Virginia
o, Cavendish di Virginia che compone la trama con un sentore che ricorda
molto il Virginia del giallone che, sinceramente a me pare un Virginia che
mi lascia un po basito e deluso, non è mai stato un gran Virginia ma  era
comunque più che decente, io oggi non lo riesco a  fumare,  se  davvero
usano lo stesso Virginia per comporre ogni miscela della casa comprendo
il motivo per il quale queste miscele abbiano sapori per me poco convin=
centi.