Autore Topic: Addio Dunhill  (Letto 33325 volte)

Offline samael

  • Moderatore globale
  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2677
    • Mostra profilo
Re:Addio Dunhill
« Risposta #180 il: 10 Settembre 2018, 22:08:29 »
Ma a quanti hanno venduto i diritti? Oppure è un copia copia abusivo?

Per quanto ho capito leggendo in giro si tratterà di cloni-copie vere e proprie, dato che le ricette non sono state vendute ufficialmente a nessuno dei due (ma ancora le notizie ufficiali latitano)

Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1580
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Addio Dunhill
« Risposta #181 il: 11 Settembre 2018, 06:31:07 »
La storia delle ricette mi piace perché sembra si parli di biscottini e data l enorme impronta manifatturiera di questi classici  "naturali" (parlo delle Em) è come un sostegno a punti di vista che mi sono cari...Con ciò quella griffe emozionale fu caratterizzata da miriadi di condizioni che difficilmente possono passare in un bugiardino replicabile. Nella stura della inevitabile e per certi versi piacevole fuffa imho gli unici oggetti dibattitibili sono di natura estetica commerciale  (colori disegni nomi evocazioni)e naturalmente brutalmente sulla "pappa".... ::) ;D
siamo inthopici fino in fondo

Offline NCH

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1375
    • Mostra profilo
Re:Addio Dunhill
« Risposta #182 il: 11 Settembre 2018, 09:32:37 »
Morning pipe
Secondo una recensione francese del 2014 dovrebbe sapere di vaniglia!
www.alanoblebouffarde.com/t3447-wellauer-morning-pipe
I have a feeling we're not in Kansas anymore.

Offline samael

  • Moderatore globale
  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2677
    • Mostra profilo
Re:Addio Dunhill
« Risposta #183 il: 11 Settembre 2018, 10:27:07 »
Morning pipe
Secondo una recensione francese del 2014 dovrebbe sapere di vaniglia!
www.alanoblebouffarde.com/t3447-wellauer-morning-pipe

Non son pratico di cose svizzere, ma quindi esistevano già questi cloni?

Offline NCH

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1375
    • Mostra profilo
Re:Addio Dunhill
« Risposta #184 il: 11 Settembre 2018, 10:43:32 »
Questo evidentemente sì, gli altri non so, comunque è strano che nessuno dei 4 abbia recensioni su Tobaccoreviews.
I have a feeling we're not in Kansas anymore.

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6760
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Re:Addio Dunhill
« Risposta #185 il: 11 Settembre 2018, 11:46:23 »
Possibile che i tabacchi non siano protetti da brevetto?
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1580
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Addio Dunhill
« Risposta #186 il: 11 Settembre 2018, 16:14:41 »
Possibile che i tabacchi non siano protetti da brevetto?

Mi pare evidente che se una impugnazione è concepibile, Essa rigurderebbe i marchi compresi i loro richiami anche se non pedissequi...tenuto anche conto della strettoia delle nuove normative igieniste...circa il celeste wellauer esso è l unico della quaterna prima illustrata a definirsi b flake e non ribbon...Se questo significa altro sugli altri 3 non saprei....Le recensioni credo manchino perché dovrebbe trattarsi di una distribuzione in regime fiscale e legale "franco" è localizzato...insomma la partita Kk MC Connel mi pare offrire una maggiore "ufficialita"...
« Ultima modifica: 11 Settembre 2018, 22:38:43 da Nic Salamandra »
siamo inthopici fino in fondo

Offline Sw4n

  • Cavaliere Latakita
  • *****
  • Post: 202
    • Mostra profilo
Re:Addio Dunhill
« Risposta #187 il: 16 Settembre 2018, 16:52:43 »
Comunque, per dire, sono tante le ricette clone che si vedono in giro.
A cominciare dalle millemila che cercano di imitare il mitico BS (con nomi altrettanto più o meno evidenti) ce ne sono altrettante per i dunhill.
E credo che l'escamotage sia proprio li.

Da vari anni C&D offre tabacchi dal riferimento molto poco velato


"Reminiscent of a classic blend devoted to early morning puffing"

Oppure anche il famoso westminster di Pease, che lui ha creato basandosi sul suo ricordo della London mixture.

Insomma corsi e ricorsi, la nostalgia sembra avere un grande appeal sul pipatore.  ;D
Ma perchè non vai dal medico?! E che ci vado a fare... Non voglio mica smettere di bere o di fumare...

Offline RHODESIAN

  • Gran Maestro Charatanico
  • *****
  • Post: 916
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Addio Dunhill
« Risposta #188 il: 16 Settembre 2018, 18:27:31 »
Possibile che i tabacchi non siano protetti da brevetto?

E anche se fosse? come per altri settori, vedi cosmesi o musica, per esempio, basta cambiare uno "0," di questo o quel componente per ottenere un risultato del tutto simile anche se con valori ufficialmente diversi...
Alla fine i tabacchi puri di partenza non sono infiniti e, a meno chè non si abbia l'esclusiva teritoriale della produzione di questo o quel tabacco, anche volendo è impossibile impedire che venga usato anche da altri.

...e attribuirete alla vostra pipa la strana facoltà di fumarvi

Offline Nic Salamandra

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1580
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Addio Dunhill
« Risposta #189 il: 16 Settembre 2018, 18:43:30 »
Certamente, il problema rimane solo sulla "eredità elettiva" e certamente una computazione tanto scientifica e il presumibile avallo dei detentori precedenti (che poi possono essere gli stessi dentro un medesimo "trust") fanno della operazione KK MC Connel qualcosa di sostanzialmente diverso da tutti gli altri casi riportati. Se questo basta pure a siglare una specifica soddisfazione emotiva (ma soprattutto gustativa alla prova) è tutto da vedere e da proporzionarsi alla entità dell utenza..
siamo inthopici fino in fondo

Offline NCH

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1375
    • Mostra profilo
Re:Addio Dunhill
« Risposta #190 il: 08 Ottobre 2018, 17:54:38 »
Ho fatto un giretto  con Madame per provare la  nuova ibrida in autostrada.....
Vediamo se questi sognano pecore elettriche! :rolleyes:

I have a feeling we're not in Kansas anymore.

Offline samael

  • Moderatore globale
  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2677
    • Mostra profilo
Re:Addio Dunhill
« Risposta #191 il: 08 Ottobre 2018, 18:10:52 »
siam curiosi, facci sapere!

Offline NCH

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1375
    • Mostra profilo
Re:Addio Dunhill
« Risposta #192 il: 08 Ottobre 2018, 18:23:25 »
Non prevedo di aprirle quasi subito, devo  fumare un po' di roba aperta.
Tra l'altro  sarà carente il confronto con gli attuali latakiati Orlik, siccome non mi piacciono  non li fumo da qualche anno.
« Ultima modifica: 08 Ottobre 2018, 18:25:53 da NCH »
I have a feeling we're not in Kansas anymore.

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6760
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Re:Addio Dunhill
« Risposta #193 il: 09 Ottobre 2018, 11:23:33 »
Attendiamo fiduciosi
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline caporaiss

  • Gran Maestro Charatanico
  • *****
  • Post: 678
    • Mostra profilo
Re:Addio Dunhill
« Risposta #194 il: 26 Ottobre 2018, 08:10:12 »
I Dunhill erano usciti dalla mia spesa almeno più di due lustri fa, non sentirò per nulla la mancanza, c'è ben altro di più buono in giro rispetto a quello che offre il monopolio e Lubinski.
La picciriddata è ingenua, il colpo di porco è voluto.

Godere delle sconfitte altrui è come essere impotenti e masturbarsi mentre ti trombano la moglie (Gianni Agnelli)

no capo no party ! (CVAB)