Autore Topic: Dieta sostenibile  (Letto 13815 volte)

Offline Tancredi

  • Pipatore Segreto
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
    • scuola
Dieta sostenibile
« il: 13 Dicembre 2008, 23:59:19 »
Salve,
dopo aver visto numerosi video con maltrattamenti d'animali, mi sono definitivamente stancato di contribuire a queste scempio e sto quindi gradualmente passando allo stile vegano, ovvero il vegetariano che però non mangia carne animale ne tanto meno i loro prodotti e derivati.
La rete è piena di siti che spiegano e approfondiscono i grossi vantaggi nel passare a questo stile di vita contrapposti agli svantaggi derivanti dallo stile di vita classico nostro (maltrattamento animali, effetto serra, disboscamenti, spreco d’acqua potabile, fame nel mondo ecc.) ma quello che non mi riesce di trovare sono i lati negativi del diventare vegan.
Qualcuno ne conosce, ammesso che ne esistano?
Mi pare inspiegabile che non si adoperi quasi nessuno per cambiare stile di vita se non vi sono consistenti e reali svantaggi ma invece solo vantaggi per tutti.
Grazie

__________________
Mai pensato a idee regalo natale così? (gift idea in inglese), backup mmc nokia 7710, chalet val di rabbi

Offline coureur-des-bois

  • Gran Maestro Charatanico
  • *****
  • Post: 799
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #1 il: 14 Dicembre 2008, 11:09:16 »
Tutto quello evidenziato, fa parte del "politically correct", pensiero che va per la maggiore e che non ammette critiche anche quando queste vengono dal buon senso. A questo proposito, rammento sempre che quando studiavo all'Università, il problema più dibattuto era quello delle piogge acide, che, a sentire alcuni illustri cattedratici, avrebbero dovuto in pochi anni distruggere tutte le foreste europee.
Dopo pochi anni, questo argomento, passò in secondo piano e poi, piano piano, scomparve dalle televisioni, dalla stampa e dai dibattiti, tanto che oggi nessuno se ne ricorda. Ovviamente le foreste europee godono di ottima salute e incrementano la loro superficie di anno in anno.
Bisognerebbe anche domandarsi perchè oggi si insiste così tanto nel proporre le immagini "crudeli" dei mattatoi o della caccia alle balene, quando si sa perfettamente che è altrettanto "crudele" tirare il collo a una gallina ruspante, dare una botta in testa ad un coniglio o sgozzare un capretto.
Personalmente, provo orrore per l'aborto e per l'assassinio di un bambino, non per la spellatura da viva di una ranocchia.
Per quanto riguarda gli svantaggi di una dieta vegetariana o di una vegana ( sono gli integralisti che non mangiano neppure le uova o il pesce), non saprei dirti. Ho però una collega, che da quando è diventata vegetariana, mi pare sia più irritabile e nervosa. Colpa della dieta o dell'età?
Bernardo
Amplius invenies in sylvis quam in scriptis

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6928
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Dieta sostenibile
« Risposta #2 il: 14 Dicembre 2008, 12:29:43 »
Io mi sto facendo un rispettabile arrosto girato
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline coureur-des-bois

  • Gran Maestro Charatanico
  • *****
  • Post: 799
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #3 il: 14 Dicembre 2008, 14:51:05 »
Per contorno, patate o insalata?  :lol:
Bernardo
Amplius invenies in sylvis quam in scriptis

Offline Tancredi

  • Pipatore Segreto
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
    • scuola
Dieta sostenibile
« Risposta #4 il: 14 Dicembre 2008, 18:50:29 »
Citazione da: "coureur-des-bois"
Tutto quello evidenziato, fa parte del "politically correct", pensiero che va per la maggiore e che non ammette critiche anche quando queste vengono dal buon senso. A questo proposito, rammento sempre che quando studiavo all'Università, il problema più dibattuto era quello delle piogge acide, che, a sentire alcuni illustri cattedratici, avrebbero dovuto in pochi anni distruggere tutte le foreste europee.
Dopo pochi anni, questo argomento, passò in secondo piano e poi, piano piano, scomparve dalle televisioni, dalla stampa e dai dibattiti, tanto che oggi nessuno se ne ricorda. Ovviamente le foreste europee godono di ottima salute e incrementano la loro superficie di anno in anno.
Bisognerebbe anche domandarsi perchè oggi si insiste così tanto nel proporre le immagini "crudeli" dei mattatoi o della caccia alle balene, quando si sa perfettamente che è altrettanto "crudele" tirare il collo a una gallina ruspante, dare una botta in testa ad un coniglio o sgozzare un capretto.
Personalmente, provo orrore per l'aborto e per l'assassinio di un bambino, non per la spellatura da viva di una ranocchia.
Per quanto riguarda gli svantaggi di una dieta vegetariana o di una vegana ( sono gli integralisti che non mangiano neppure le uova o il pesce), non saprei dirti. Ho però una collega, che da quando è diventata vegetariana, mi pare sia più irritabile e nervosa. Colpa della dieta o dell'età?
Bernardo


le foreste europee godranno di ottima salute, ma quella amazzionica viene disboscata per far posto ai pascoli per i bovini...

Offline coureur-des-bois

  • Gran Maestro Charatanico
  • *****
  • Post: 799
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #5 il: 14 Dicembre 2008, 20:00:51 »
Noi europei l'abbiamo fatto per un paio di millenni. Oggi sulla terra siamo sempre di più a voler bere latte e pappare una bistecca, per questo adesso disboscano brasiliani, cinesi e tutti quelli che hanno avuto fame fino a ieri.
Bernardo
Amplius invenies in sylvis quam in scriptis

Offline Aqualong

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2240
    • Mostra profilo
    • http://www.pipe-aqualong.com/
    • E-mail
Dieta sostenibile
« Risposta #6 il: 15 Dicembre 2008, 00:28:43 »
Personalmente mi può stare bene una alimentazione vegetariana,purchè poco cotta ovvero "al sangue".
 :D  :D
Suerte!

Offline samael

  • Moderatore globale
  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2743
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #7 il: 15 Dicembre 2008, 02:47:37 »
La sezione del forum è "Tabacchi e cibo". Capisco il lato "cibo" del topic, mi sfugge quello "tabacchi".

E sento odor di flame (l'equivalente informatico della puzza di bruciato).

En passant mi limito a un suggerimento generale: se si vuol convincere, o quantomeno segnalare una buona pratica, è bene evitare discorsi-calderone in cui si parla contemporaneamente di maltrattamento di animali, spreco d'acqua, fame nel mondo e effetto serra. Mancano solo il governo ladro, i bei vecchi tempi, i rimedi della nonna e le mezze stagioni che (nonostante l'evidenza) si dice non esistano più.
Si rischia, in sostanza, di inciampare nel qualunquismo.

Attenzione, non voglio fare del "benaltrismo" (ok, ora la smetto con gli -ismi :)), semplicemente ritengo che i temi toccati siano di estrema rilevanza, meritevoli di copiosi approfondimenti da effettuarsi in luoghi diversi da un modesto forum di pipatori. La scelta in merito a quali siano questi luoghi la lascio al vostro buon senso.

Offline samael

  • Moderatore globale
  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2743
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #8 il: 15 Dicembre 2008, 02:53:01 »
PS. non ricordo cosa dice, se dice qualcosa, il regolamento riguardo alle pubblicità a fini commerciali nelle firme dei post. In questo caso mi appellerei, più che al buon senso, al buon gusto.

Offline mificrozet

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1173
    • Mostra profilo
    • http://www.tippete.it
Dieta sostenibile
« Risposta #9 il: 15 Dicembre 2008, 10:15:02 »
Oibò ... io son favorevole alla caccia, purché la preda siano i cacciatori !

Mi piace la Corrida, ma solamente quando è il Torero a finire incornato.

Tuttavia questo bell'intervento, seppure fuori tema, si scredita con tutte quelle pubblicità inzeppate nella firma e mi sa tanto di altro ...

 :wink:  :wink:  :wink:
Inglesi ... gente che correva nuda dietro una marmotta quando noi già s'accoltellava un Giulio Cesare !

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6928
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Dieta sostenibile
« Risposta #10 il: 15 Dicembre 2008, 11:12:58 »
o che non mangi la selvaggina? Trasecolo :lol:
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline samael

  • Moderatore globale
  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2743
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #11 il: 15 Dicembre 2008, 11:44:41 »

Offline mificrozet

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1173
    • Mostra profilo
    • http://www.tippete.it
Dieta sostenibile
« Risposta #12 il: 15 Dicembre 2008, 11:47:09 »
Mai mangiato selvaggina, ne mi attira l'idea di farlo, fondamentalmente io mangio formaggi, frittate e tutto ciò che deriva dal grano, vado matto per il farro. Ciò non vuol dire che non mangio una bella bistecca quando capita o qualche bella salsiccia, anche il cotechino a Capodanno, un paio di volte l'anno anche un panino del MacDonald con tanto di hamburgher, detesto il pesce perché per mangiarlo c'è troppo da lavorarci rispetto al risultato, adoro il baccalà, i gamberetti ed i calamari. Insomma mangio un po' di tutto ma l'idea la selvaggina mi deprime e dati i miei trascorsi non mangio neppure i conigli.
Inglesi ... gente che correva nuda dietro una marmotta quando noi già s'accoltellava un Giulio Cesare !

Offline ismaele

  • Cavaliere del Curapipe di bronzo
  • *****
  • Post: 378
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #13 il: 15 Dicembre 2008, 13:46:01 »
Mi si spieghi, bontà vostra, quale sarebbe il lato riprovevole del pappar selvaggina rispetto a quello "encomiabile" dello spolpare carni d'allevamento...  :roll:  8)

Quanto alle numerose e disparate sette di mangiaerbe liberissimi di cibarsi di ciò che aggrada loro, ma di grazia lascino i toni predicatorii e millenaristi coi quali ci scassano gli zebedei da lunga pezza!

PS. Ricordo all'amico vegano (sembra il nome d'un abitante del pianeta Vega, ammesso che esista nella mappa stellare) buon pro' gli faccia ruminar fibre, e gli ricordo che maestri di vita come Rudolph Hess e un tal Adolf Hitler erano salutisti e vegetariani fanatici...
Ad majora (e a più serii argomenti).

Vostro Baleniere

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6928
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Dieta sostenibile
« Risposta #14 il: 15 Dicembre 2008, 13:59:32 »
ma come Marcello, un bel piattone di pici al cinghiale non te lo mangeresti?
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline Psicoblu

  • Gran Maestro Charatanico
  • *****
  • Post: 698
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #15 il: 15 Dicembre 2008, 14:22:51 »
Ma "Tancredi" si è iscritto ad un forum sulla pipa per dire che è diventato vegano? :roll:
"Io vo' gustar quanto più posso dell'opra divina!"
Tosca-2° atto-Puccini

Offline mificrozet

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1173
    • Mostra profilo
    • http://www.tippete.it
Dieta sostenibile
« Risposta #16 il: 15 Dicembre 2008, 14:24:21 »
Citazione da: "Cristiano"
ma come Marcello, un bel piattone di pici al cinghiale non te lo mangeresti?


Il cinghiale è selvaggina ? Una bestia di duecento chili, con denti sporgenti e faccia incazzata che ti corre incontro a testa bassa ringhiando tu la chiami selvaggina ?

 :lol:  :lol:  :lol:

Io per selvaggina intendo lepri, uccelletti, caprioli e roba del genere, i conigli non sono selvaggina ma non li mangio avendone avuti di domestici e soprattutto perché a Roma, in tempi bui, ma non distantissimi, il sugo di coniglio spesso era un sugo di gatto.

 :roll:  :roll:  :roll:
Inglesi ... gente che correva nuda dietro una marmotta quando noi già s'accoltellava un Giulio Cesare !

Offline Aqualong

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2240
    • Mostra profilo
    • http://www.pipe-aqualong.com/
    • E-mail
Dieta sostenibile
« Risposta #17 il: 15 Dicembre 2008, 15:25:05 »
Mi torna in mente un vecchissimo film di Tarzan,Jane addenta un cosciotto arrostito,poi domanda a Tarzan mentre mastica :"che cosa è?" lui risponde dubbioso: "cibo?". 8O  :D
Suerte!

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6928
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Dieta sostenibile
« Risposta #18 il: 15 Dicembre 2008, 16:17:54 »
il cinghiale é selvaggina. Comunque, un bel piattone di pici alla lepre no?
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline mificrozet

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1173
    • Mostra profilo
    • http://www.tippete.it
Dieta sostenibile
« Risposta #19 il: 15 Dicembre 2008, 16:23:09 »
No, le lepri no, sono troppo simili ai conigli.
Inglesi ... gente che correva nuda dietro una marmotta quando noi già s'accoltellava un Giulio Cesare !

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6928
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Dieta sostenibile
« Risposta #20 il: 15 Dicembre 2008, 17:53:05 »
Anathema sit!!! :lol:
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline coureur-des-bois

  • Gran Maestro Charatanico
  • *****
  • Post: 799
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #21 il: 15 Dicembre 2008, 19:15:24 »
Lo spirito del grande Pellegrino Artusi ci protegga!
Bernardo
Amplius invenies in sylvis quam in scriptis

Offline DoctorPipe

  • Cavaliere del Perique Ben Pronunciato
  • *****
  • Post: 154
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #22 il: 18 Dicembre 2008, 22:37:57 »
E noi vicentini che mangiamo il gatto?
L'uomo è come un soffio, i suoi giorni come ombra che passa (Sal. 143,4)

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6928
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Dieta sostenibile
« Risposta #23 il: 19 Dicembre 2008, 09:38:14 »
così dicono...
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline mificrozet

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1173
    • Mostra profilo
    • http://www.tippete.it
Dieta sostenibile
« Risposta #24 il: 19 Dicembre 2008, 10:03:37 »
A Roma se vai in certi Ristorantini dalle parti del Tevere nella Zona Sud di Roma è facile che il coniglio con le patate in realtà sia gatto con le patate.

 :lol:  :lol:  :lol:

E ti va ancora bene, se vai ancora più verso la foce potrebbe diventare pantegana con le patate.

 8)  8)  8)
Inglesi ... gente che correva nuda dietro una marmotta quando noi già s'accoltellava un Giulio Cesare !

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6928
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Dieta sostenibile
« Risposta #25 il: 19 Dicembre 2008, 14:09:06 »
anni fa ero a un congresso allo Sheraton Golf, zona sud di Roma. Andammo a cena a Fiumicino dalla Zi' Rita. Al ritorno, in macchina eravamo cinque, ogni due pini sulla via del mare dovemmo far sosta...
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline novizio

  • Grande Ustionato della Mano Sabbiata
  • *****
  • Post: 92
    • Mostra profilo
    • E-mail
Dieta sostenibile
« Risposta #26 il: 21 Dicembre 2008, 19:24:10 »
oa che, ho un pò di calma posso rispondere anche io (come potevo farne a meno!!!):

caro amico pipatore (o presunto tale),
invece di autoinfliggerti, codesto tipo di privazioni, fatti un giro per le norcinerie pistoiesi e/o s.miniato. in quei luoghi le bestie sono trattate con più rispetto dei cristiani (sensa offesa ai segretari).

oltretutto... ti è mai venuto in mente che quei filmatini dove ti fanno vedere il maiale sgozzato, che strippa e urla, non siano montati ad arte da sedicenti animalisti?; perchè vedi, di macelli ne ho visitato qualcuno, e devo dire di aver sempre visto posti puliti (anche più di certe sale operatorie per cristiani), dove lavora gente seria, soprattutto mai visto assassini, ma padri di famiglia che fanno il nobile mestiere dello SCALCO.

RIPORTANDO LA TEMATICA SUL NOSTRO SENTIERO
come lo vedete una buona peterson (rodata a dovere!!!), strapiena di latakia purissimo, che vi attende alla fine di un lauto pasto a base di TUTTO (e sottolineo tutto)

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6928
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Dieta sostenibile
« Risposta #27 il: 22 Dicembre 2008, 09:19:18 »
la vedrei meglio stracolma di Scottish Flake
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline DoctorPipe

  • Cavaliere del Perique Ben Pronunciato
  • *****
  • Post: 154
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #28 il: 22 Dicembre 2008, 17:25:47 »
Approvo. Dopo il gatto, un buono Scottish Flake di McConnell in Peterson.
L'uomo è come un soffio, i suoi giorni come ombra che passa (Sal. 143,4)

Offline novizio

  • Grande Ustionato della Mano Sabbiata
  • *****
  • Post: 92
    • Mostra profilo
    • E-mail
Dieta sostenibile
« Risposta #29 il: 25 Dicembre 2008, 23:05:28 »
proverò lo scottisch flake, per il gatto non garantisco!!! :lol:

Offline DoctorPipe

  • Cavaliere del Perique Ben Pronunciato
  • *****
  • Post: 154
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #30 il: 28 Dicembre 2008, 21:21:09 »
Beh, in effetti qui a casa mia a Vicenza non lo si fa da quando lo fece mia nonna l'ultima volta nel 1970 o 1972, non ricordo bene.
Ora che la nonna è passata alla casa del Padre, nessuno si fida!!
L'uomo è come un soffio, i suoi giorni come ombra che passa (Sal. 143,4)

Offline Marlon

  • Apprendista dell’Accensione Fatua
  • ****
  • Post: 34
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #31 il: 31 Dicembre 2008, 19:17:37 »
Ora ho capito, Doctor, da chi hai ripreso la passione per lo Scottish Flake. E dire che io l'ho acquistato, come sai, da mesi, ma la latta è ancora sigillata e devo ancora provarlo. Anch'io, rigorosamente, senza gatto!
"Tutti questi popoli e tutte le cose dell’universo si uniscono a voi che fumate la pipa, tutti mandano le loro voci a Wakan Tanka. Quando pregherete con questa pipa pregherete per e con ogni cosa"
(da: Alce Nero, "La Sacra Pipa")

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6928
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Dieta sostenibile
« Risposta #32 il: 03 Gennaio 2009, 23:10:50 »
se hai una Peterson o una Stanwell schiaffacelo dentro senza pietà
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline Marlon

  • Apprendista dell’Accensione Fatua
  • ****
  • Post: 34
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #33 il: 04 Gennaio 2009, 17:31:54 »
Caro Cristiano,

di Stanwell ne ho due, di Peterson 18! Il problema è che ho promesso a Doctor di provare ormai il famosissimo Scottish Flake; ho acquistato la piccola latta quest'estate, pensando di fumarla non appena avrei finito i tabacchi aperti. Poi, però, mi sono dimenticato del proposito, perché lo Scottish mi è andato a finire in fondo al cassetto, così ho aperto altre buste e altre latte, che ora devo finire...
Comunque la latta che possiedo io è ancora quella della produzione precedente all'attuale che, dicono, sia scesa come qualità.
A me, comunque, i McConnell piacciono molto: li trovo piuttosto delicati e ricchi di sfumature...
Buona serata
"Tutti questi popoli e tutte le cose dell’universo si uniscono a voi che fumate la pipa, tutti mandano le loro voci a Wakan Tanka. Quando pregherete con questa pipa pregherete per e con ogni cosa"
(da: Alce Nero, "La Sacra Pipa")

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6928
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Dieta sostenibile
« Risposta #34 il: 04 Gennaio 2009, 18:27:30 »
quanto mi affascinano le Peterson... ne ho solo due ma  ne fumo una ogni giorno
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline Marlon

  • Apprendista dell’Accensione Fatua
  • ****
  • Post: 34
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #35 il: 04 Gennaio 2009, 20:54:48 »
Che Peterson hai?

Io ho:
- Sherlock Holmes
- Deluxe natural system
- Sterling silver
- Wicklow
- Flame Grain
- Kapp Royal
- Rock of Cashel (in arrivo dopo la Befana)

Ho persino la pipa più piccola sul mercato, che sfrutto nelle mie ore buco a scuola: una Peterson Belgique. Presentata come pipa da donna (lady pipe) non ci vado certo in giro, ma mi ci fumo una carichetta di EM all'aperto, dietro una colonna. Un po' come i ladri, insomma...
Per la cronaca: il quantitativo di tabacco che ci va, equivale alla prima falange del dito mignolo. Una fumatina da 20-25 minuti. Se pressato anche oltre la mezz'ora.
Ciao
"Tutti questi popoli e tutte le cose dell’universo si uniscono a voi che fumate la pipa, tutti mandano le loro voci a Wakan Tanka. Quando pregherete con questa pipa pregherete per e con ogni cosa"
(da: Alce Nero, "La Sacra Pipa")

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6928
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Dieta sostenibile
« Risposta #36 il: 05 Gennaio 2009, 11:50:34 »
Una Flame Grain e una Sterling Silver
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Offline DoctorPipe

  • Cavaliere del Perique Ben Pronunciato
  • *****
  • Post: 154
    • Mostra profilo
Dieta sostenibile
« Risposta #37 il: 10 Gennaio 2009, 18:13:59 »
Ma non avevi anche una system de luxe o premiere system?
L'uomo è come un soffio, i suoi giorni come ombra che passa (Sal. 143,4)

Offline mificrozet

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 1173
    • Mostra profilo
    • http://www.tippete.it
Dieta sostenibile
« Risposta #38 il: 15 Gennaio 2009, 21:37:10 »
Un uomo va in vacanza e lascia il gatto chiuso in casa, nonostante le numerose telefonate dei vicini che sentovino la bestiola lamentarsi non torna che a ferie concluse, nel frattempo il gatto muore di fame. Condannato a quattro mesi, pochi, io lo avrei condannato a stare 20 giorni senza mangiare e bere, d'altra parte in Giappone sono state trovate vive persone rimaste sotto le macerie dopo 21 giorni, quindi gli sarebbe stata lasciata una speranza di sopravvivere.

Marco Mazzoli, DJ di Radio 105 è stato iscritto nel registro degli indagati, durante una trasmissione radiofonica da la ricetta per cucinare il gatto con le patate, l'accusa è istigazione alla violenza sugli animali, stessa cosa, con conseguente condanna definitiva accadde anni fa ad un giornalista di un quotidiano locale di Verona che fece la stessa cosa, ovviamente in Cina avrebbero dato la ricetta su come fare un buon brodo di cane, ma per fortuna siamo ancora in Europa.

 8)  8)  :D  :D  :D
Inglesi ... gente che correva nuda dietro una marmotta quando noi già s'accoltellava un Giulio Cesare !

Offline StefanoG

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2090
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Dieta sostenibile
« Risposta #39 il: 04 Febbraio 2010, 13:02:00 »
Rispondo al nostro comune amico Vegano.
Capisco e condivido la tua sensibilità e, preoccupazione ma,
mi duole anche prendere in analisi altri fattori non trascurabili.
Primo di tutto il fatto che la spiece Scimmiesca umana è
onnivora, per cui ne vegetariana ne Vegana ( vegetariano estremo )
ne tanto meno carnivora.
Il fatto che siamo onnivori ci dovrebbe far capire che la nostra dieta
alimentare è stata questa per milioni di anni e che, non si può di colpo
mutarla se mai, pian piano ... così si dovrebbe capire che un po di
tutto fa bene, e l'eccesso di ogni è deleterio.
Mi riferisco al cibo, al bere, come al fumo.
In fine, aggiungo che sarebbe altresì bello vivere in un mondo quale tu
aleni ma, haimè credo sia poco applicabile al giorno nostro.
Siamo in troppi..in tanti..una vita vegana non è adatta a tutti.
Poco adatta per dare a tutti il quanto per vivere.
Detto ciò massimo rispetto per la tua scelta moralmente alta, se pure
non condivido ma, neppure condivido la nostra scriteriata società.

Passo al fumo : che ne dite del Brebbia 3 ? e dei tabacchi brebbia ?
è un periodo che adoro Amphora black e Brebbia 3

buone fumate a tutti

Ste

Offline samael

  • Moderatore globale
  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2743
    • Mostra profilo
Re:Dieta sostenibile
« Risposta #40 il: 04 Febbraio 2010, 14:03:18 »
Caro Ste, prima di tutto un caloroso benvenuto!  ;)

Riguardo i Brebbia, non li fumo da un bel po' (anche se il n. 9 è stato il mio primo tabacco). Mi sa che il 3 è un po' troppo dolcino per i miei gusti! Buone fumate!

Offline StefanoG

  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2090
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Dieta sostenibile
« Risposta #41 il: 04 Febbraio 2010, 15:44:18 »
Ciao Samael, grazie per i gentili e caloroso benvenuto.
Si, hai detto bene il Brebbia n 3 appartiene alla gamma dei tabacchi
aromatici e leggeri in quanto nicotina per cui poca forza ma,
un buon corpo, pieno. Il suo aroma ( profumo percepibile con il naso ) è per
lo più dolce, molto particolare in quanto non ha nulla che vedere con le
classiche miscelone Danesi e Olandesi o Americane Natural o Aromatiche
ricche di Vaniglia, succo d'Acero, Miele e quant'altro, ha un aroma dolce ma
per nulla stucchevole, e neppure molto percepibile a chi è abbituato a miscele
ultra dolci e panettoni, direi un aroma che sa d'incenso, aromi orientali legati in modo
molto corposo e pieno per nulla stucchevoli, subito nella fumata si percepisce
un tabacco di primo piano, di ottima qualità.
Il gusto al palato, in bocca, è per quanto dolce molto poco aromatico, è delicato,
corposo, pieno, stupisce la sua delicatezza che non perde la pienezza del corpo,
da l'idea di fumare poco addittivi, a me sinceramente è piaciuto molto ma ci sto
ancora lavorando sopra...in somma sono sul pezzo, vedremo più avanti.
Non conosco gli altri Brebbia, so che fino al numero 6 sono tutti aromatici leggeri,
so che il numero 1 è simile al Cellini, l'ho provato una volta sola, è meglio del cellini,
so che il 5 è un aromatico con un pungente gusto di cioccolato, noce, nocciola,
soprattutto Pistacchio ma, non l'ho provato ancora.
Il numero 6 dovrebbe essere una miscela EM tendente molto al Regular.
Del 7 un amico me ne parlava male per la difficoltà di carico per via della pezzatura del
trinciato, difficile da caricare e fumare, è comunque un EM se non erro..così come il
Brebbia 8 di cui ho amici che ne parlano in modo sublime, pare che tra la gamma possibile
di buon rapporto qualità prezzo della Brebbia sia il migliore, almeno tra gli Em Balcanici,
credo sia piu un balcan che un puro Em.
Sempre u amico mi diceva che però il top di Brebbia sono il barattolo rosso e il verde, il
primo un Em puro il secondo un Em Balcan..entrambi dicevano sono sublimi, visto che,
fumi Em dovresti conoscerli, altrimenti ti segnalo questi prodotti che mi dicevano, per l'appunto,
assai validi.

In fine, il nero Amphora, il balck Cavendish special reserve è davvero buono.
Presi il Brebbia 3 perchè mi dissero che era un Amphora balck di qualità superiore,
non è così, sono due prodotti molto diversi.
Il Brebbia probabilmente è un prodotto di qualità superiore ma, assai diverso, sia
come aroma che come gusto che come pienezza e corpo, il Brebbia è di poco più pieno,
più corpo, medesima la forza. Ma il gusto e l'aroma sono assai diversi.
Amphora black è alla lontana un aromatico black cavendish che richiama in certi
aromi e sapori un Latakia, in quanto in esso è molto percepibile un delicato e costante
gusto e aroma affumicato, a volte tostato, dolce, a tratti compare un lieve pizzicore che scompare
subito, tutto avvolto nel affumicato e tracce di incenso..quel che manca è la forza e un maggior
corpo, ma si fuma con molto piacere, direi davvero smoth. Lo consiglio vivamente.
Consiglio entrabe le miscele, il Brebbia e l'Amphora, diversi tra loro ma simili a tratti,
di ottima qualità tra gli aromatici. Adatti a tutti tranne forse per i puristi.
Ho fatto per dire provare entrambi i prodotti a due amici che fumano solo regualr, tipo
Park Lane 7 , Capstane, Amphora OB, ne sono rimasti entusiasti.
In effetti, non sembrano neppure aromatici.

Mi piacerebbe sapere i pareri di chi li ha fumati...c'è qualcuno che li fuma o li ha provati ?

Un saluto a Samael e un saluto a tutti.

Ps. Sono di Milano provincia zona Rho -  nord Milano - qulcuno sa dirmi in zona se ci
sono buobi rivenditori di piepe e tabacchi ?  ... sono stufo di andare fino a Milano.

ciao ciao Ste

Offline Cristiano

  • Moderatore globale
  • Sovrano Grande Pipatore Generale
  • *****
  • Post: 6928
    • Mostra profilo
    • http://www.studiolegaleciani.it
    • E-mail
Re:Dieta sostenibile
« Risposta #42 il: 05 Febbraio 2010, 19:33:21 »
il Brebbia rosso altro non è che l'Old Ironside, quindi una em forte, balcanica, di tutto rispetto.
Complimenti per le tue sempre acute osservazioni
"Bohhh tieniti le tue adorate dunhill e pipe da snobe i tuoi tabacchi da bancarella del mercato" Cit. toscano f.e.

Cave Secretarium

www.studiolegaleciani.it

Onofrio del Grillo

  • Visitatore
Re:Dieta sostenibile
« Risposta #43 il: 25 Marzo 2013, 17:58:33 »
Bellissima discussione di grande attualità!

Io magno tutto il magnabbbile e fumo tutto il fumabbbile.

Non ho preconcetti precotti nè dogmi nè tabù (comunque, se capita, magno pure quelle).