Autore Topic: Scelta della pipa  (Letto 2483 volte)

Offline samael

  • Moderatore globale
  • Cavaliere di San Dunillo
  • *****
  • Post: 2730
    • Mostra profilo
Scelta della pipa
« il: 06 Ottobre 2009, 15:17:12 »
LA SCELTA DELLA PIPA

Molti sono i modelli classici fondamentali. Scegli quello che preferisci. Presta solo molta attenzione ai modelli i cui fornelli interni siano troppo larghi e bassi o troppo stretti ed alti.
In entrambi i casi daranno problemi. Nel primo stenterai a tenere accesa tutta la superficie a meno che non tirerai molto, alzando così la temperatura di combustione in maniera eccessiva. Ciò ti farà perdere il gusto del tabacco, provocando eccessivo calore sulle pareti e maggior umidità.
Nel secondo caso avrai problemi di grumatura poiché sotto un certo livello ti sarà difficile fumarla nella maniera ottimale; praticamente avrai una incrostazione fino a circa metà altezza del fornello mentre nella parte bassa la pipa rimarrà praticamente senza crosta.
Non dico che questo genere di pipe non vada acquistato ma sarà un acquisto riservato a fumatori già “esperti”.
Tutto ciò premesso, fatti pure consigliare dal tuo rivenditore, ma rivendica per la scelta finale. La scelta personale rafforza il rapporto tra uomo e pipa, indispensabile per un accordo durevole.

Pubblicato per gentile concessione di Alessandro Corsellini – Tutti i diritti riservati all’autore